Mancano pochi mesi alla presentazione di Samsung Galaxy S7, top di gamma a cui il colosso sudcoreano sta lavorando con molta passione. E in questa metà di Novembre torniamo a trattare l’ambito delle sue probabili specifiche tecniche soffermandoci sulla fotocamera che dovremmo trovare incorporata.

A detta di molti rumor, Samsung Galaxy S7 dovrebbe adottare un nuovissimo sensore BRITECELL presentato appena due giorni fa nell’ambito del Samsung Electronics Investors Forum. Questo modulo dovrebbe chiamare in causa una fotocamera da 16 megapixel dotata di pixel larghi appena un micron.

Il sensore interessato non sfrutta però il tradizionale sistema RGB ma fa invece uso della modalità RWB (red, white e blue); mentre per far sì che possano essere ottenute immagini quanto più dettagliate si avvale della tecnologia Smart WDR deputata allo scatto multiplo con esposizione diversa di caso in caso.

Inoltre, il sensore BRITECELL è molto più sottile rispetto ai suoi predecessori e proprio grazie a questa particolarità permette di contenere lo spessore dello smartphone che lo ospiterà (si dice che tale fotocamera finirà con l’equipaggiare sia Galaxy S7 che Galaxy S7 Edge). La componentistica di cui fa uso gli permette infine di ottenere scatti dalla qualità impeccabile anche in condizioni di scarsità di luce: che il prossimo top di gamma si rivelerà un ottimo cameraphone?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]