Per festeggiare il raggiungimento, in solo due settimane, di 300 mila copie di “Warhammer: End Times – Vermintide” vendute lo sviluppatore Fatshark ha annunciato l’uscita del primo contenuto aggiuntivo, “Sigmar’s Blessing”, per il videogioco. Il DLC sarà gratuito e disponibile per tutti i videogiocatori a partire dal 3 dicembre. E resterà gratuito anche in futuro. Inoltre, secondo una dichiarazione di Martin Wahlund, CEO di Fatshark, “Vermentide alternerà DLC gratuiti e DLC a pagamento” e quindi lo sviluppo del gioco è destinato, fortunatamente, a continuare.

“Sigmar’s Blessing” introduce la possibilità di avere controllo su quale loot sarà trovata nel gioco e aggiunge un altare nella locanda, hub delle missioni. L’altare permetterà, secondo il comunicato stampa che mi è arrivato, di sacrificare oggetti trovati per potenziarne altri. Che mi pare voglia dire che sarà possibile accrescere la rarità dell’arsenale (e, con la rarità, crescerà il danno e le armi acquisteranno buff passivi) distruggendo altre armi. Il DLC aggiunge inoltre nuovi “traits” (nuovi possibile buff passivi per le armi, appunto) e nuove armi di rarità rossa (il livello più elevato) per ciascuno dei 40 tipi di arma disponibili in “Warhammer: End Times – Vermintide” con specifiche combinazioni di buff passivi.

Inoltre, indipendentemente da questo DLC, “Warhammer: End Times – Vermintide” dovrebbe ricevere una modalità per giocatore singolo, per chi vuole rischiare davvero la pelle e una modalità Realistica, in stile “Left 4 Dead 2”. Nella modalità realistica combatteremo senza interfaccia, senza mirino e, immagino, senza poter vedere le sagome dei nostri compagni dietro i muri. La maga è stata rapita da un Packmaster? Beh provate a cercarla in mezzo alla pioggia durante l’attacco di un’orda ora che nessuna sagoma colorata vi guiderà da lei. Fatshark vuole aggiunge pure una modalità Survival (anche questa la abbiamo già vista in “Left 4 Dead 2”), in cui i giocatori dovranno mantenere la posizione contro ondate di nemici sempre più numerosi e pericolosi. Ne sentivo sinceramente la mancanza.

“Warhammer: End Times – Vermintide” è disponibile per PC attravero Steam, l’Humble Store, Greenman Gaming, Nuuvem e Gamersgate e uscirà anche per Xbox One e PlayStation 4 all’inizio del 2016. Qua potete leggere una nostra breve anteprima, ma se volete saperne un po’ di più abbiamo una ricca pre-recensione, basata su parecchie ore di gioco della Beta, e stiamo preparando una recensione più dettagliata.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]