Il cambio di direzione di Konami, sempre più lontana dai grandi titoli AAA e sempre più diretta verso free-to-play, giochi per dispositivi mobili e slot-machines, ha avuto una vittima molto importante: Hideo Kojima. Da molti mesi ormai si chiacchierava del suo allontanamento da Konami: il suo progetto “Silent Hills” era stato annullato e il suo studio, Kojima Productions, era stato travolto dalla ristrutturazione di una azienda in cerca di risparmio.

Oggi è arrivata la conferma ufficiale: Hideo Kojima non lavora più per Konami e ha fondato un suo nuovo studio. La notizia è stata data dal giornale giapponese Nikkei, che afferma che Kojima ha lasciato Konami proprio oggi, il 15 dicembre, insieme a un gruppo di autori del suo Kojima Productions. Il nuovo studio, di cui ancora non conosciamo il nome, starebbe dialogando con Sony per rilasciare il suo primo titolo su PlayStation 4. Si tratterebbe, comunque, solo di una esclusiva a tempo.

Secondo un articolo da noi precedentemente pubblicato (lo ho scritto io, quindi me ne prendo tutta la responsabilità) Hideo Kojima potrebbe star lavorando a un videogioco horror, forse insieme al team (del Toro, Norman Reedus e Junji Ito) che avrebbe dovuto realizzare “Silent Hills” per Konami. La notizia non viene assolutamente confermata dall’articolo giapponese, ma se le informazioni rilasciate sono vere potremmo avere notizie del nuovo studio di Kojima nei prossimi giorni.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]