Sappiamo bene che il momento che si ritrova a vivere HTC non è dei migliori, e che per quanto si stiano inserendo dei barlumi di luce nel suo futuro, di strada da fare per recuperare il terreno bruciato ce n’è ancora molta. La situazione continua infatti a rimanere critica, ma probabilmente gli analisti e i media che seguono gli sviluppi se ne preoccupano ben di più di quanto non faccia HTC stessa.

A lasciar trapelare l’aria di tranquillità che si continua a respirare tra i corridoi del colosso taiwanese è il CEO dell’azienda, Cher Wang, il quale ha dichiarato che il brand non scomparirà mai e poi mai dal mercato. Secondo Wang, l’azienda da lei capitanata sarebbe riuscita a ritalgiarsi una nicchia di utenti ed è proprio da quelli che conta di ripartire per conquistarne di nuovi.

Il 2016 di HTC è senz’altro ricco di incognite, ma l’azienda dovrebbe poter trovare idee e risorse utili per la ripresa senza particolari catastrofismi: da una parte la collaborazione tessuta con grandi marchi del calibro di Under Armour e dall’altra lo sforzo di mettere a punto degli smartphone che sappiano dimostrarsi interessanti per il pubblico, saranno per lei motivo di rialzo. Ma le cose andranno proprio in questo modo?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]