HTC Vive si sta incamminando sempre più verso una commercializzazione che dovrebbe essere attesa per il mese di Aprile 2016 (con dei preordini programmati per la fine di Febbraio). Ma per chi non se lo ricordasse, ricordiamo che dietro questo nome si nasconde nient’altro che un nuovo visore per la realtà virtuale prodotto da HTC e già passato dalla FCC statunitense lo scorso 24 Dicembre.

Il Vive in questione, identificato mediante nome in codice 0PJT100, ha ottenuto la certificazione contestualmente con alcuni prodotti che chiamano in causa la base station, il link box e il controller Vive. Tutto sembra perciò esser pronto per permettere al nuovo visore per la realtà virtuale di farsi vivo già nel prossimo CES 2016 che come di consueto avrà luogo in quel di Las Vegas, anche perchè questo prodotto rappresenta per HTC una delle prossime sfide da combattere.

Con HTC Vive l’azienda potrebbe finalmente ritrovare quella boccata di aria fresca di cui ha estremo bisogno, soprattutto a margine di un periodo che l’ha vista sempre costantemente messa al palo con prodotti a tratti difettosi, a tratti troppo cari e a tratti neanche fino in fondo apprezzati dai consumatori. Che la ripresa del colosso di Taipei passi incredibilmente e quasi insospettabilmente da un visore per la realtà virtuale?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]