Vi ricordate i tempi in cui Lara Croft, sottratta alle mani dell’autore originale dopo il successo del primo “Tomb Raider”, diventò un insopportabile feticcio sessuale segnando la sua decadenza sino alla condanna di un film con Angelina Jolie? Pensavate che quell’epoca non potesse tornare? Pensavate di poter dimenticare? E sbagliavate: è dimenticando il passato che le tragedie si ripetono. E così ora Lightning di “Final Fantasy XIII” appare come protagonista di una campagna per Louis Vuitton.

Nicolas Ghesquiere, direttore creativo di Louis Vuitton, ha pubblicato sul suo account Instagram un breve video della campagna, in anteprima. E ha confermato che Louis Vuitton sta effettivamente lavorando con il designer di “Final Fantasy”, Tetsuya Nomura, per una collaborazione promozionale della collezione primavere estate del 2016, presentata lo scorso ottobre e visibile sull’account YouTube di Louis Vuitton.

https://www.instagram.com/p/_uutvxq4WB/

I personaggi di “Final Fantasy XIII” erano già stati condannati alla promozione di marche di moda nel 2012, quando posarono con gli abiti della collezione primavera uomo 2012 di Prada per la rivista Arena Homme+. In quel caso si trattò però di una iniziativa della rivista, insieme allo studio di Square-Enix Visual Works, e Prada non collaborò attivamente (per quanto fu dichiarato). Stavolta abbiamo una collaborazione vera e propria di Louis Vuitton con Visual Works, alla ricerca di una figura femminile che sia “a genuine heroine“. Siccome mancano donne con queste qualità nel mondo reale, sembra dire Vuitton, bisogna andare a cercarle nei videogiochi giapponesi.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]