Durante il mese di Ottobre la stessa Microsoft aveva confermato che Windows 10 risultava installato in ben 110 milioni di dispositivi, ma il bilancio vero e proprio lo si traccia come noto solo a fine anno, e per questo sono molti gli appassionati del settore che si chiedono come mai avrà chiuso il 2015 il nuovo sistema operativo in questione.

Dal colosso di Redmond non sono ancora emersi numeri ufficiali, ma a detta di un report divulgato da Winbeta risulta che il numero delle installazioni di Windows 10 avrebbe superato il traguardo delle 200 milioni: dal mese di Ottobre ad oggi, quindi, ci sarebbero state più o meno 90 milioni di nuove installazioni. Considerando che la major release di Windows è stata rilasciata in via definitiva a livello consumer verso la fine di Luglio, secondo un banale calcolo matematico risulta che, in media, si sia proceduto al passo di 40 milioni di nuove installazioni al mese.

Si tratta di risultati davvero importanti, giustificati e in qualche modo ingigantiti dalla possibilità di aggiornare il proprio device in via del tutto gratuita nel caso in cui si fosse già in possesso di un sistema operativo Windows 7 o versioni successive. L’obiettivo di Microsoft è però ben più alto: arrivare ad oltre il miliardo di dispositivi aventi Windows 10 nel corso dei prossimi due o tre anni al massimo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]