Di recente arrivato in Italia, il noto servizio di video on demand che prende il nome di Netflix dovrebbe vedere nel 2016 l’anno della sua vera riscossa. O almeno questo è quanto hanno prospettato gli analisti di IHS Technology: secondo la società di ricerche, Netflix dovrebbe riuscire a toccar quota 70 milioni di abbonati entro la fine dell’anno in corso e conquistarne altri 13 milioni durante il prossimo anno arrivando a coinvolgere ben 83 milioni di utenti sparsi in tutto il mondo.

Parliamo di una crescita legata inevitabilmente al piano di espansione geografica su cui Netflix sta notoriamente lavorando da tempo: l’obiettivo di arrivare a mettere radici in 200 Paesi entro la fine del 2017 sta diventando sempre meno improbabile, per di più se Netflix continuerà a curare la sua offerta di titoli con la lungimiranza che l’ha contraddistinta finora (per il 2016 sono state annunciate 31 nuove serie capaci di fronteggiare network celebri del calibro di ABC e Fox).

Tutto ciò, asserisce IHS Technology, contribuirà a rendere più frammentaria l’offerta di contenuti e a stravolgere il modo di concepire la televisione. Il lancio di servizi online, l’entrata in pista delle Pay TV e l’avanzare delle piattaforme di streaming stanno letteralmente stravolgendo il mondo del caro vecchio piccolo schermo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]