Atlus ha pubblicato un video che mostra più o meno un livello di gioco per ciascuno dei cinque personaggi che saranno giocabili in “Odin Sphere Leifthrasir”, remake HD per PlayStation 4 del picchiaduro a scorrimento “Odin Sphere”. So che viene normalmente catalogato come un gioco di ruolo, ma non credeteci: è un picchiaduro a scorrimento. Rispetto alla versione originale che giocai su PlayStation 2 posso notare alcuni nuovi sfondi per le ambientazioni, un po’ di nuovi miniboss (se ne sentiva il bisogno), nuovi commercianti e cuochi (pronti a cucinarci pietanze con quello che porteremo loro) e nuovi modi per uccidere nemici.

Il video dovrebbe partire già dal punto giusto, quando gli ospiti smettono di chiacchierare in giapponese e iniziano a giocare a “Odin Sphere Leifthrasir”. Ma le partite sono interrotte da ulteriori chiacchiericci che dovrete saltare. La definizione aggiuntiva dona moltissimo alla grafica del gioco, e l’interfaccia è stata ritoccata e perfezionata. Il video comincia con i momenti (più o meno) iniziali del gioco: Gwendolin, Valchiria figlia di Odino, guida l’esercito degli Aesir contro il popolo fatato dei Vanir per il controllo del Calderone, capace di forgiare le armi magiche che decideranno la sorte del mondo.

Dopo, vediamo Mercedes, principessa dei Vanir, inoltrarsi nella foresta alla ricerca di un fabbro capace di costruire un’arma abbastanza potente da scontrarsi con l’Odin Sphere che dà il titolo al gioco: un potentissimo manufatto posseduto da Odino, un’arma senza pari forgiata nel Calderone con anime rubate nell’Oltretomba. La terza parte di gameplay riguarda Cornelius, principe dell’unico regno umano rimasto nel mondo, costretto da una maledizione a rinunciare al trono, al suo amore per Velvet, la Strega della Foreste, e a vivere nei panni di un… beh in pratica di un coniglietto. Un coniglietto super carino con una spada.

Purtroppo, come vediamo nel video, Cornelius non è solo maledetto e trasformato in un coniglio, ma anche esiliato nell’Oltretomba, da cui deve come prima cosa fuggire sconfiggendo Hel, la Regina dei Morti. Arriviamo poi a Velvet, la Strega della Foreste e, in realtà, principessa di un regno scomparso a causa del potere del Calderone e figlia illegittima di Odino stesso, sceso tra gli umani per una sveltina. Nel video la vediamo combattere contro i Vanir nel loro regno nella foresta… non ricordo perché, sinceramente. Sorry. Sicuramente, Velvet era il personaggio più divertente da giocare in “Odin Sphere” originale: la sua catena magica garantiva varietà agli attacchi e mobilità.

In “Odin Sphere Leifthrasir”, mi pare di capire dal video, sono stati aggiunti attacchi, poteri e combo a tutti i personaggi, quindi Velvet potrebbe non essere più una eccezione alla regola. Chiarisco: gli altri personaggi di “Odin Sphere” non erano noiosi da giocare, ma avevano molte meno meccaniche di Velvet, che era l’ultimo personaggio sbloccato nella storia. Gwendolin e Cornelius non erano molto differenziati, Mercedes aveva attacchi a distanza e poteva volare e Oswald basava il suo stile di combattimento sulla capacità di trasformarsi, pagando con la sua stessa vita, in un Cavaliere Oscuro. Velvet riuniva e sommava molte di queste meccaniche, rivelandosi estremamente versatile.

Ed eccoci  a Oswald, appunto. Nel video viene presentato per ultimo, anche se nel gioco dovrebbe essere sbloccabile prima di Velvet. Oswald è un essere umano, ma dopo la morte dei genitori è adottato dai Vanir e trasformato da loro in un invincibile guerriero grazie al potere della sua spada magica. Che, però, divora lentamente la sua anima e lo costringe a un continuo scontro con le creature dell’Oltretomba, che reclamano la sua vita. Qua lo vediamo combattere contro Wagner, un drago che è giunto a vendicare la morte del suo migliore amico, il gentile e buono drago Hindel, ucciso da Oswald solo per dimostrare ai Vanir la sua forza.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]