Ieri Sony ha tenuto quasi due ore di conferenza  di apertura per la PlayStation Experience a San Francisco. Durante l’evento abbiamo potuto vedere un nuovo trailer del remake di “Final Fantasy 7”, a cui ho dedicato un apposito articolo, ed è stato annunciato “Ni No Kuni 2: Revenant Kingdom”, videogioco di ruolo nato dalla collaborazione tra Level-5 e Studio Ghibli. Ma ci sono stati molti altri trailer ed annunci, e ho quindi deciso di provare a selezionare quelli più interessanti per darvi una idea delle novità in arrivo.

PlayStation Experience: Uncharted 4 Fine di un ladro

Cominciamo parlando dell’esclusiva PlayStation4  più attesa, e attualmente in beta multiplayer: “Uncharted 4: Fine di un ladro”. È stato mostrato un nuovo video di cinque minuti all’apertura della conferenza, e abbiamo potuto vedere una scena che coinvolge Nathan Drake e suo fratello Sam. La discussione tra Nathan e il fratello appena ritrovato inizia come una tradizionale cutscene ma tira poi fuori… scelte di dialogo. Una aggiunta piuttosto inaspettata nella serie di “Uncharted”: avrà conseguenze dal punto di vista del gameplay? “Uncharted 4: Fine di un ladro” esce il 18 marzo 2016.

PlayStation Experience: Ratchet & Clanck

Abbiamo poi visto un nuovo video dal videogioco di piattaforme”Ratchet & Clank”, un remake/reboot per PlayStation 4 del titolo originale uscito per PlayStation 2. Ted Price di Insomniac Games ha poi rivelato che il gioco uscirà il 12 aprile, poco prima dell’uscita nelle sale cinematografiche, il 28 aprile, del film dedicato al videogioco. Sia il gioco sia il film affronteranno il primo incontro tra Ratchett e Clank (mostrato proprio nel trailer che potete vedere qua sopra) e la nascita della loro amicizia.

PlayStation Experience: Brutal

“Brutal”, gioco in esclusiva per PlayStation 4 che segna il debutto di Stormcloud Games, è un roguelike, e dai roguelike più classici eredita la grafica in ASCII (qua utilizzata però per suggerire forme e volumi tridimensionali) e una palette di colori limitatissima che si concentra su bianco e nero. L’aspetto visivo è forse un po’ troppo manierista e tradisce la semplicità e l’eleganza dell’ASCII usandolo solo come simpatica trovata grafica, come richiamo alla tradizione. Ma è interessante scoprire che il gioco avrà un co-op locale e un editor di dungeon. “Brutal” uscirà all’inizio del 2016.

PlayStation Experience: NIOH

“Nioh” di Team Ninja è stato annunciato nel… eeh… un sacco di tempo fa scusate, devo controllare… nel 2004! Davvero un sacco di tempo fa! Inizialmente doveva uscire per PlayStation 3 e doveva essere sviluppato da Koei Tecmo, ma è stato poi preso da Team Ninja nel 2010. E pare che uscirà finalmente nel 2016. È un gioco d’azione e samurai in esclusiva per PlayStation 4, con un ritmo che sembra lento e molto controllato. Mi ricorda più “Dark Souls” che “Ninja Gaiden” di Team Ninja.

PlayStation Experience: Paragon

“Paragon” è il nuovo gioco di Epic Games e sarà un misto tra sparatutto in terza persona e… MOBA. Tanto per cambiare. Uscirà solo per PlayStation 4 e PC nel 2016, sarà disponibile in Accesso Anticipato dalla primavera e avrà una Open Beta estiva. Il video di gameplay mostrato durante la conferenza ha già un ottimo aspetto, e il gioco sembra molto fedele alla classica meccanica dei MOBA: due squadre di giocatori cercano di invadere la base avversaria con l’aiuto di truppe controllate dalla Intelligenza Artificiale.

PlayStation Experience: Call of Duty Black Ops 3, Street Fighter 5, Battleborn e Destiny

Il primo pacchettone di mappe per “Call of Duty: Black Ops 3”, “Awakening”, uscirà all’inizio del 2016 e, come promesso, sarà in esclusiva per 30 giorni su PlayStation 4 per poi diventare disponibile su tutte le altre piattaforme. Non sono stati diffusi molti dettagli, ma sappiamo che ci saranno nuove mappe, nuovi contenuti per la modalità Zombie (immagino si parli proprio di una nuova mappa con una nuova storia) e… altro. Sony è riuscita a diventare il partner principale di Activision per “Call of Duty” scalzando Microsoft, che prima poteva vantare l’uscita anticipata dei DLC su Xbox, e sarà accanto ad Activision nella prossima “Call of Duty World League”.

Capcom ha svelato invece l’ultimo personaggio che sarà disponibile al lancio di “Street Fighter 5” (ma già sapevamo qualcosa su di lui grazie a un leak). È totalmente nuovo, si chiama FANG, si muove in modo sfuggente e possiede tecniche capaci di avvelenare l’avversario… qualcosa di piuttosto strano in un picchiaduro. Sono stati inoltre confermati i sei personaggi che arriveranno su “Street Fighter 5” dopo il lancio: Balrog, Guile, Alex, Ibuki, Urien e Juri. Potranno essere sbloccati in-game (ma ancora non sappiamo quanto sarà impegnativo) o acquistandoli prendendosi il Season Pass o pagandoli singolarmente.

“Battleborn”, lo sparatutto-MOBA di Gearbox, non è una esclusiva Sony, ma la sua open beta arriverà in anticipo su PlayStation 4 e solo dopo sulle altre piattaforme (PC e Xbox One). Randy Pitchforde, CEO di Gearbox, ha inoltre dichiarato durante il PlayStation Experience che chi parteciperà alla beta su PlayStation 4 avrà accesso a un personaggio bonus esclusivo nel gioco completo e che il gioco permetterà il multiplayer locale in splitscreen. Nel trailer qua sopra potete vedere Toby, un pinguino arrabbiato che guida un enorme robot e che sarà uno dei personaggi disponibili (stavolta, su tutte le piattaforme). “Battleborn” doveva uscire il 9 febbraio ma è stato rimandato al 3 marzo, probabilmente solo per far cadere l’uscita del gioco nel nuovo anno fiscale di Gearbox.

“Destiny: Il Re dei Corrotti” cresce ancora con una nuova modalità multiplayer che sarà disponibile per un tempo limitatissimo: la Lega Gare di Astori. Corse mortali a sei giocatori su Marte e su Venere, con in premio nuovi ninnoli e nuovi veicoli L’evento durerà per tre settimane, dall’8 al 29 dicembre e nello stesso periodo i giocatori PlayStation 4 avranno accesso a una nuova missione. Bungie e Activision promettono inoltre ricompense esclusive per i giocatori PlayStation 4 all’interno dell’evento (anch’esso disponibile solo in specifici periodi) “Stendardo di Ferro”.

PlayStation Experience: Remaster dei classici LucasArts

A marzo 2016 arriverà sulle console Sony e PC “Day of the Tentacle: Remastered” realizzato da Double Fine Productions. Ma è in sviluppo pure la versione rimasterizzata di “Full Throttle”, altra classica avventura grafica di LucasArts, che uscirà per PlayStation 4, PlayStation Vita e PC nel 2016. Questa nuove edizioni, avranno grafica e sonoro aggiornati, commento degli sviluppatori e nuove opzioni di controllo, ma conterranno anche il gioco originale, come è successo per la versione rimasterizzata di “Grim Fandango”.

PlayStation Experience: PlayStation VR

Sony ha poi mostrato un sacco di nuove cose per PlayStation VR, il dispositivo per la realtà virtuale che uscirà nel 2016. Ubisoft ha mostrato “Eagle Flight”, un simulatore di aquila (sì, saremo un volatile) ambientato in una Parigi disabitata da 50 anni. Double Fine, che sta portando avanti la campagna di crowdfunding per “Psychonauts 2”, farà uscire un gioco della serie “Psychonauts” esclusivamente per PlayStation VR: “Psychonauts in the Rhombus of Ruin”. Uscirà un remake del rivoluzionare “Rez”, sparatutto musicale di Sega uscito nel lontano 2001. Il remake, “Rez Infinite”, è sviluppato con l’aiuto del creatore originale, Tetsuya Mizuguchi, e promette su PlayStation VR audio 3d, 120 fps e un nuovo livello. Il gioco sarà però perfettamente giocabile anche su PlayStation 4. Invece, se diamo ascolto a Sony, sarà totalmente in esclusiva per PlayStation VR il nuovo “Ace Combat”, “Ace Combat 7”. Non sappiamo ancora quando il gioco uscirà, e Bandai Namco aveva precedentemente parlato di “Ace Combat 7” come un gioco per PlayStation 4 con supporto per PlayStation VR. Vorrei poi segnalare il pazzerellone “100 Foot Robo Golf”: un simulatore di golf per PlayStation VR in cui i giocatori sono però al comando di enormi robot impegnati in battaglie capaci di demolire intere città. Scusate: ve lo devo far vedere.

Sempre per PlayStation VR (ma poi verrà portato su altre piattaforme) uscirà “Golem”, il primo titolo di Highwire Games. Highwire Games è uno studio nuovo e piccolo, ma è composto da veterani che hanno lavorato a “Halo” e “Destiny” come il compositore Marty O’Donnel (licenziato nel 2014 da Bungie che neanche voleva più dargli i soldi per i diritti sui suoi lavori) e il designer ex-Bungie Jaime Griesemer.

PlayStation Experience: altri annunci interessanti

Per finire, ecco qualche altro annuncio interessante, in ordine sparso. “Hitman Go”, la versione tattica a turni di “Hitman” realizzata da Square-Enix per dispotivi mobili, arriverà su PlayStation 4 e PlayStation Vita nel 2016. E arriverà in Nord America “Yakuza 0” di Sega, prequel della seria Yakuza uscito a inizio anno per PlayStation 3 e PlayStation 4. Bella notizia vero? No, per niente: ho scritto “arriverà in Nord America” per un motivo ben preciso. Nonostante nel trailer si parli infatti dell’uscita di “Yakuza 0” anche in Europa Sega ha precisato che la cosa non è per nulla sicura.

Per PlayStation Vita è poi appena uscito “Bastion” di Supergiant Games, ormai un classico, e uscirà “The Bit.Trip”, raccolta in HD dei primi sei videogiochi della serie “Bit.Trip” di Choice Provisions (ex Gaijin Games). Entrambi i giochi supporteranno la funzione Cross-Buy tra PlayStation 4 e PlayStation Vita. Sono stati inoltre mostrati i trailer dell’edizione per console del survival co-op “Don’t Starve Together” e del videogioco stealth “Invisible Inc.”, che arriveranno su PlayStation 4. E chiudo tornando all’inizio dell’articolo, a “Final Fantasy 7”: è già disponibile in versione download per PlayStation 4 la versione rimasterizzata del gioco, con Achievements e grafica sistemata.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]