Per quanto non ci stiamo sempre puntualmente sopra, la rete è strapiena di drop test o simil tali che tentano di mettere a dura prova la resistenza dei vari terminali via via lanciati dai grandi marchi di telefonia mobile. E in queste festività natalizie è toccato a Samsung Galaxy S6 Active impersonare il ruolo di protagonista, o meglio, di vittima sacrificale!

Ebbene sì, perchè il test a cui questo device è stato sottoposto prende delle pieghe davvero molto dure. Jeremy Judkins ha difatti pensato di immergere il suo Galaxy S6 Active in una pentola piena di acqua bollente, e di lasciarcelo dentro fino a quando la temperatura non ha raggiunto i 153,5 gradi Fahrenheit (i quali equivalgono ai 67,5°C della scala Celsius).

Non appena raggiunta questa temperatura il terminale ha cominciato a dar segni di cedimento crashando e segnalando un messaggio di errore, dando modo di credere che le alte temperature lo abbiano di fatto ucciso. E invece no, poiché una volta tolto dalla pentola e dopo aver assistito a un riavvio automatico, lo smartphone ha ripreso a funzionare come se nulla fosse! Un risultato davvero incredibile che dà senso stesso alla serie Active, non credete?

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]