Sulla rivista giapponese Famitsu sono apparsi nuovi dettagli su “Tales of Berseria”, il nuovo capitolo della serie di videogiochi giapponesi “Tales of”. Per la prima volta, questo titolo condividerà il mondo con un altro gioco della serie: “Tales of Berseria” è ambientato nello stesso mondo di “Tales of Zestiria” ma in un passato molto remoto. I nomi dei luoghi sono cambiati: il continente conosciuto come Glenwood in “Tales of Zestiria”, per esempio, ai tempi di “Tales of Berseria” è chiamato “Wasteland”. Ma i giocatori potranno riconoscere elementi e luoghi condivisi tra i due giochi.

Inoltre, su Famitsu sono stati svelati anche alcuni dettagli della trama di “Tales of Berseria”. Un morbo chiamato “Goma” sta privando le persone infettata della ragione trasformandole in mostri e venendo trasmesso anche da animali. Il morbo pare in qualche modo connesso al fenomeno chiamato “Notte della Luna Rossa” (“Notte Scarlatta”) e questo sarà probabilmente il tema centrale della storia. La protagonista, la piratessa curiosamente svestita Velvet, sarà accompagnata da Laphicet, che fa parte dei Seirei, una razza umanoide capace di sfruttare le energie della natura per lanciare incantesimi.

“Tales of Berseria” uscirà in Giappone nel 2016 per PlayStation 4 e PlayStation 3 e, prima o poi, arriverà anche in Occidente, per PlayStation 4 e PC. DualShockers ha pubblicato una serie di nuove immagini del gioco recuperate da Famitsu. La qualità è quella che potete aspettarvi dalle scansioni di una rivista, ma si cominciano a vedere mostri, battaglie e ambientazioni e ve le ripropongo nella galleria che trovate qua sotto. Altro materiale di “Tales of Berseria” è stato mostrato durante la Jump Festa 2015, insieme al prossimo capitolo della serie “Katamari”: “Tap My Katamari”.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]