Quando abbiamo visto il video di “Uncharted 4: Fine di un ladro” alla PlayStation Experience siamo rimasti impressionati da un particolare: le opzioni di dialogo. Ci siamo allora chiesti quanto saranno presenti simili cose durante il gioco, e quanto influenzeranno il gameplay e… vabbè, le risposte sono arrivate. Neil Druckmann di Naughty Dog ha parlato con Kinda Funny Games e ha spiegato che le opzioni di dialogo non saranno una caratteristica molto diffusa nel gioco.

“Ci sono alcuni momenti nel gioco in cui abbiamo pensato che dare opzioni al dialogo sarebbe stato interessante. Per esempio, quando Nate parla a Sam delle sue avventure abbiamo pensato che sarebbe stata una allusione simpatica per i fan. Da dove Nate inizia a raccontare? Lasciamo ai fan la scelta, in modo che possano iniziare la storia da dove vogliono.” Insomma, siccome i fan litigano su quale sia il migliore “Uncharted” avranno la possibilità di scegliere di raccontare la storia di Nathan partendo da dove vogliono. Ma non vengono dati altri dettagli su dove saranno presenti simili scelte.

“Uncharted 4: Fine di un ladro” uscirà in esclusiva per PlayStation 4 il 18 marzo. Come Druckmann conferma nell’intervista sarà l’ultimo “Uncharted” e chiuderà la storia e le vicende di Nathan Drake, ma Naughty Dog ha recentemente annunciato di voler realizzare almeno un altro gioco, forse due, per PlayStation 4 prima che la attuale generazione di console finisca, sotto la pressante spinta di Nintendo col suo Nintendo NX.

 

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]