Ultimamente Xiaomi si è sempre ritrovata a dover rimandare il lancio dello Xiaomi Mi 5 per attendere il rilascio del nuovo Qualcomm Snapdragon 820. Eppure la notizia secondo la quale possa essere Samsung la prima a proporre un device con il nuovo SoC di Qualcomm ha di fatto stravolto un po’ tutto quanto.

Ma Xiaomi non si dà per vinta e continua a lavorare sodo per fare del suo Mi 5 un prodotto che possa essere al passo coi tempi, che sia rispondente alle esigenze degli utenti di oggi giorno e che sappia proporre un prezzo di vendita oltremodo competitivo. A proposito di prezzo, un’inserzione comparsa su Oppomart proprio pochi giorni fa suggeriva per Mi 5 un prezzo di vendita pari a 599 dollari.

Eppure secondo China Telecom, uno degli operatori di telefonia più influenti in Cina, il prezzo di questo prossimo flagship si aggirerà tra i 2499 e i 2999 Yuan che al cambio attuale equivalgono a prezzi minimi e massimi rispettivamente fissati in 355/425 euro.

Questa scelta di contenere ulteriormente il prezzo sarebbe dovuta a una strategia di fondo: quella di cercare di costruirsi passo dopo passo la fama di produttore votato ai dispositivi premium. Sotto questo punto di vista, infatti, Xiaomi non viene ancora percepita come un’azienda propriamente esperta nella progettazione dei top di gamma.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]