Apple Music ha raggiunto un nuovo traguardo che è a dir poco importante oggi giorno, soprattutto perchè la concorrenza nel campo dello streaming musicale è davvero fitta e i competitor sempre più di gran qualità. Il raggiungimento dei 10 milioni di abbonati portato a termine ad appena 6 mesi di distanza dall’ufficializzazione della piattaforma permetterà alla Mela di continuare più carica che mai verso l’espansione del suo nuovo servizio.

Il dato in questione si basa su tutte le piattaforme, per cui non è stato estrapolato considerando i soli device di Apple quanto anche Android, PC e dispositivi “particolari” come Apple TV. I 10 milioni di abbonati fanno pertanto fede al pubblico globale che fa uso di Apple Music per godere dei contenuti musicali on demand.

Il leader incontrastato del settore continua a rimanere Spotify che nel 2015 ha dichiarato di aver raggiunto i 20 milioni di utenti paganti, ma secondo l’analista Mark Mulligan che è esperto del campo musicale, la crescita che Apple Music sta registrando potrebbe permetterle di rivaleggiare un po’ più ad armi pari con Spotify già entro il prossimo 2017.

Se l’obiettivo dei 20 milioni di abbonati utile per far tremare Spotify è senza dubbio arduo ma non affatto impossibile, quello che si preannuncia davvero in salita è lo scopo più grande che Apple si è data: ambire a quota 100 milioni di abbonati entro un tempo non definito. Intanto il raddoppio degli attuali numeri dovrebbe permettere ad Apple Music di procedere diritta verso i suoi obiettivi, per cui, quanto meno per il momento, ci limiteremo ad analizzare come il servizio crescerà di qui a breve.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]