“Blade & Soul” è uscito ben tre anni e mezzo fa in Corea, ma esce solo oggi in Occidente. È un mmoprg free-to-play basato sulle arti marziali e con un sistema di combattimento pesantemente ispirato ai picchiaduro (combo comprese). Anche se è free-to-play non mancano naturalmente i modi per spendere soldi reali per acquistare oggetti per la personalizzazione estetica, slot dell’inventario e potenziamenti per l’esperienza.

Non vedevo l’ora uscisse, perché sono decisamente curioso di provare un videogioco di ruolo massivo più d’azione rispetto alle meccaniche definite da “World of Warcraft”. I combattimenti al ritmo di “Usa l’abilità 1, usa l’abilità 2, aspetta il cooldown dell’abilità 1, usa l’abilità 1…” non mi hanno mai molto divertito. La dinamicità degli scontri di “Dragon’s Dogma: Dark Arisen”, per esempio, è stata una delle cose che più ho apprezzato del gioco. “Blade & Soul” sembra inoltre possedere una qualità delle cut-scene piuttosto rara per un mmorpg e una storia piuttosto solida.

Potete scaricare il client dal sito ufficiale, ma in questo momento pare che i server siano in tilt e non riescano neanche a gestire il download (non oso immaginare in che situazione si trovi chi tenti di giocare). Sembra proprio che io non fossi l’unico in Occidente ad aspettare l’arrivo di “Blade & Soul”! In questo momento il gioco offre trenta dungeon, un’arena PvP, donne tettute tipiche dei giochi coreani e personaggi vestiti come in una band giapponese di dieci anni fa. Olè!

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]