La nuova versione del sistema operativo di casa Microsoft è davvero portentosa sotto tutti i punti di vista, è stata completamente rivoluzionata dai predecessori Windows 8.1, Windows 7 ed ha superato gli esami a pieni voti. A tal punto che tra l’ultima versione e quella attuale sembra esserci un divario di più di una sola release. Il nuovo Windows si è dimostrato uno degli OS per PC desktop, notebook, mini PC e tablet professionali (e non) più sicuri di sempre. Inoltre ci sono stati sensibili miglioramenti per quanto riguarda l’interfaccia, le applicazioni, le prestazioni e tanto altro. Siamo davvero lontani dai tempi di Windows Vista e possiamo dire che il colosso di Redmond si è ripreso a livello software e compete perfettamente con i Mac di Apple. Per questo motivo, da quando Microsoft ha reso disponibile il download dell’aggiornamento gratis, sono stati milioni i possessori di PC, ultrabook, All in One, smartphone (come i Microsoft Lumia) e tanti altri tipi di dispositivi che hanno desiderato ardentemente di effettuare questo update.

Oltre agli aggiornamenti dalle varie precedenti versioni o a Windows 10 Mobile ci sono poi utenti che desiderano reinstallare Windows 10 perchè magari il proprio processore, scheda video e memoria RAM non danno più le prestazioni desiderate nel lavoro o nel gaming con i videogames, oppure c’è chi vuole passare da una versione a 32 bit ad una a 64 bit. Se siete uno di questi tipi di utenti siete nel posto giusto, perchè siamo in grado di offrirvi la soluzione a tutti i vostri problemi. Ci sono diversi modi per installare Windows 10. Si va dal semplice upgrade all’esecuzione di un reset, passando per la formattazione e la creazione di chiavette USB, hard disk esterni o DVD ROM che montano l’immagine ISO del sistema operativo. E inoltre non è difficile come sembra, perchè con l’evoluzione dei sistemi operativi Android, iOS e Windows essi si sono sempre più semplificati e le operazioni importanti sono diventate sempre più semplici da effettuare.

L’unica cosa necessaria è seguire i nostri consigli, impugnare tastiera e mouse e trovare qualche ora di tempo ed un po’ di pazienza da dedicare al proprio computer per un’installazione completa. Dopo avervi mostrato le guide su come effettuare un backup PC (che vi servirà se desiderate installare il sistema operativo da zero) e su come velocizzare Windows 10, vi presentiamo una nuova guida che vi spieghi tutti i modi e vi illumini alla perfezione su come installare Windows 10 sulla vostra macchina.

Come installare Windows 10: Reimposta PC

windows 10

 

Se avete un PC in cui è già presente una versione di Windows 10, è possibile installare Windows 10 facendolo tornare al suo stato originale perfetto utilizzando l’opzione per reimpostare il PC. In questo modo lo stato del sistema operativo tornerà uguale alla prima volta che è stato installato.

Per installare Windows 10 con Reimposta PC cliccate sull’icona Start, in basso a sinistra sulla barra delle applicazioni, quindi scegliete Impostazioni. Spostatevi adesso sulla scheda Ripristino, e sotto la voce Reimposta il PC cliccate su Per iniziare. Se volete mantenere in alterati i vostri programmi, impostazioni e dati cliccate su Mantieni i miei File, altrimenti optate per Rimuovi tutto. Adesso vi verrà chiesto se mantenere i file personali o meno. Fate la vostra scelta scegliendo Rimuovi solo i miei file personali oppure Rimuovi i file e pulisci l’unità (in entrambi i casi Windows 10 ritornerà allo stato originale). Nella finestra che appare cliccate su Reimposta. Partirà l’installazione di Windows, e al suo completamento ci sarà un breve e semplice wizard per impostare account, lingua e impostazioni principali.

Come installare Windows 10: Aggiornamento da versioni precedenti

windows 10

Nel caso possediate versioni precedenti di Windows come Windows 7 o Windows 8.1, con questa procedura potrete aggiornare direttamente a Windows 10 tramite un processo di installazione automatico, che vi consentirà di mantenere i vostri file inalterati e di non perdere i vostri programmi.

Se avete Windows 7 o Windows 8.1 dovrebbe esservi apparso un popup in basso a destra sulla barra delle applicazioni, a forma di bandiera, che segnala la disponibilità ad installare Windows 10 gratis. Se vi appare cliccateci sopra e partirà il download dei file per l’installazione. Se così non fosse scaricate l’eseguibile per avviare l’aggiornamento al seguente link, dal sito ufficiale di Microsoft, cliccando su Aggiorna ora. Aspettate il termine del download ed avviate il file, quindi nella finestra che appare inizierà il download automatico di Windows 10. Alla fine del download clicca su Accetta per accettare i termini di utilizzo di Windows, quindi dovrai decidere se installare Windows 10 cancellando ciò che c’è nel PC o meno. Se vuoi mantenere i dati nel tuo PC, i programmi installati e le impostazioni del sistema operativo, seleziona Mantieni i file personali, le app e impostazioni di Windows. Se vuoi eliminare programmi e impostazioni e salvare solo i dati (documenti, immagini, video…) clicca Mantieni solo i file personali. Se vuoi cancellare tutto clicca Niente. Dopo questa scelta clicca su Avanti, e quindi su . Nella maschera che compare scegli Aggiorna il PC ora e clicca su Avanti. Partirà l’aggiornamento automatico alla nuova versione del sistema operativo. Terminato l’aggiornamento apparirà il famigerato breve wizard tramite il quale dovrai inserire i dati del tuo account Microsoft e le nuove impostazioni principali di Windows.

Come installare Windows 10: Media Creation Tool

windows 10

Questo procedimento è consigliato per coloro che hanno una versione precedente di Windows, come Windows 7 o Windows 8.1, oppure per l’installazione su un altro PC. Questo in quanto chi ha già installato Windows 10 nel PC, a meno che non sia danneggiato, possiede già lo strumento Reimposta PC per far ritornare il sistema operativo al suo stadio originale. Per installare facilmente Windows 10 mediante la creazione di un’immagine ISO da flashare su chiavetta USB, DVD ROM o hard disk esterno, Microsoft ha pensato bene di rilasciare un software apposito che permetta di creare il supporto di archiviazione autoinstallante. Questo applicativo si chiama Media Creation Tool, ed è un programma che offre una procedura molto facile ed intuitiva.

Per installare Windows 10 mediante Media Creation Tool è necessario innanzitutto scaricarlo al seguente link dalla pagina ufficiale di Microsoft, scorrendo in basso con la rotellina e cliccando Scarica lo strumento. Al termine del download avvia il software e clicca su Crea un supporto di installazione per un altro PC. Nella maschera che appare scegli come lingua Italiano, quindi a seconda dell’architettura del tuo processore e della versione attuale di Windows che hai installata, scegli 32 bit o 64 bit. Puoi controllare la versione del tuo sistema operativo andando sul menù Start e cliccando su Pannello di controllo (oppure digitandolo sulla barra di Cortana), quindi clicca su Sistema e sicurezza, e infine su Sistema. Scegli quindi dal prossimo menu a tendina Windows 10 Home se non hai una licenza, o Windows 10 Pro se ne hai acquistata una. Inserisci quindi il DVD, la chiavetta USB o qualsiasi altro dispositivo di archiviazione. Nel caso di un’unità USB, scegliete l’opzione Unità flash USB (e la procedura si concluderà automaticamente), mentre se volete creare un’immagine ISO da flashare successivamente su un DVD scegliete File ISO. Se avete scelto l’immagine ISO attendete che il download finisca, e vi apparirà il file che contiene l’immagine del sistema operativo. Cliccate adesso con il tasto destro sull’ISO, quindi scegliete Masterizza immagine disco. Infine nella finestra che appare selezionate la vostra unità DVD dopo aver ovviamente inserito il disco, e poi cliccate su Masterizza. Adesso riavviate il PC con il DVD inserito e in fase di accensione entrate nel BIOS premendo F11 o F12 (il tasto potrebbe cambiare a seconda del modello di PC, quindi potrebbe essere anche F2, F8 o Canc; se non è nessuno di questi informatevi sul web sul sito del vostro produttore). Adesso andate nel menu Boot, scegliete Boot order e impostate nella lista come primo dispositivo con cui avviare il PC la vostra chiavetta USB (o il DVD), utilizzando le frecce direzionali ed il tasto Invio. Ora scegliete Save and Exit per salvare le impostazioni e far riavviare il PC dal supporto. Partirà l’installazione di Windows, che dovrete avviare facendo clic su Installa ora. Nella finestra che appare scegliete la lingua italiana e cliccate su Avanti. Se il wizard vi chiede il codice cliccate su Salta (se non avete acquistato la versione Pro o non è presente sul retro del vostro PC), e nella finestra successiva cliccate su Windows 10 Home, quindi su Avanti. Accettate il contratto, cliccate su Avanti, poi selezionate il vostro hard disk, cliccate su Formatta, su Ok e quindi di nuovo Avanti. L’installazione partirà e si completerà automaticamente. A fine installazione si aprirà come di consueto un piccolo wizard sulle funzionalità di Windows che ti permetterà anche di impostare un account e scegliere le impostazioni iniziali; dopodichè Windows 10 sarà pronto all’uso.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Michele Ingelido

MICHELE, 22 anni, diplomato in Ragioneria indirizzo Programmatori e laureando all'università nella facoltà di Ingegneria Informatica. Sono un appassionato di tecnologia fin da piccolo a 360 gradi, esperto e ferrato su PC, smartphone, tablet e prodotti tecnologici riguardanti la musica. Raggiungo sempre gli obiettivi che mi prefisso con massima costanza e determinazione, e punto sempre a massimizzare l'aspetto etico e professionale nel mio lavoro al fine di fornire risorse complete e affidabili sotto tutti i punti di vista.