“Darkest Dungeon”, il videogioco di ruolo roguelike e dungeon crawler con combattimenti a turni e una chiara ispirazione lovecraftiana di Red Hook Studios esce oggi dall’Accesso Anticipato e arriva ufficialmente su Steam per Windows, OS X e Linux dopo un lungo (ma ottimo) periodo di beta. È prevista l’uscita entro la metà del 2016 anche per PlayStation 4 e PlayStation Vita, ma non sono ancora disponibili date precise.

L’idea dietro “Darkest Dungeon” è piuttosto interessante: i personaggi del party sono uomini addestrati per combattere, ma pur sempre uomini. Così, litigano tra di loro, rendendo a volte impossibile tenere due particolari personaggi insieme nella squadra, sviluppano dipendenze, sviluppano paure, crollano psicologicamente per gli orrori che incontrano nell’esplorazione dei sotterranei. Sono sinceramente appassionato della letteratura di Lovecraft, e trovo un po’ triste che, nella maggioranza dei casi, la sua mitologia e la sua poetica siano viste solo come una collezione di mostriciattoli dai nomi impronunciabili, e non come uno spunto capace di aprire nuove prospettive nell’interpretazione (e nella rappresentazione) della realtà. “Darkest Dungeon” è, fortunatamente, diverso.

Il gioco ha subito vari ritardi (doveva uscire a ottobre), che però son serviti a farlo crescere. Red Hook Studios ha diffuso un trailer per presentare il lancio di “Darkest Dungeon”. Se non conoscete il gioco, dateci un’occhiata e gustatevi la sua meravigliosa grafica bidimensionale e il suo tono cupo e brutale, oggi ricercato da tanti videogiochi di ruolo (e da tanti telefilm) ma raramente così ben realizzato.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]