HTC ha rilasciato il suo report finanziaro tramite il quale viene fatta luce in maniera chiara ed inequivocabile di quanto è accaduto nel corso del 2015, e tramite l’ufficializzazione di questi dati è sostanzialmente stata confermata una situazione che si era appresa anche per vie meno autorevoli: il 2015 è stato un anno da dimenticare per HTC che ha visto scendere i propri ricavi del 35% rispetto all’anno precedente (gli incassi sono calati dai 187.91 miliardi di dollari taiwanesi del 2014 ai 121.68 miliardi dello scorso anno).

C’è da dire che purtroppo neanche la stagione natalizia ha aiutato nelle vendite, condannando HTC a dover accettare una realtà che l’ha vista al palo anche in un periodo in cui le vendite dovrebbero teoricamente favorire un po’ tutte le varie aziende. Evidentemente HTC One A9 non ha aiutato come ci si augurava, tanto è vero che proprio Dicembre è risultato essere uno dei mesi peggiori di tutto l’anno con una perdita che si è attestata su un impressionante -57.08%.

I mesi migliori sono invece stati i primi tre del 2015 che sembravano tesi ad aprire l’anno in maniera migliore rispetto a come era stato chiuso il 2014, anche se da Aprile in avanti il segno meno ha continuato a tenere testa in maniera incessante e viaggiando su percentuali a dir poco significative. Ma Cher Wang, presidente di HTC, è fiduciosa: a suo dire i profitti potrebbero tornare a crescere grazie al lancio del nuovo visore di realtà virtuale HTC Vive Pre.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]