Possiedi la connettività GPS sul tuo smartphone Android e nel 2016 stai ancora cercando un Tom Tom da attaccare al cruscotto della tua automobile? Sei leggermente arretrato, poichè l’evoluzione della tecnologia ha già da tempo fatto sì che tu non ne abbia bisogno. Con il tuo smartphone top di gamma o economico Samsung, LG, Huawei, Sony e tanti altri che posseggano la connettività GPS, potrai beneficiare di un’esperienza di navigazione unica, gratis e sempre aggiornata in tempo reale per quanto riguarda le mappe. Sono finiti i tempi in cui bisognava per forza pagare per l’acquisto di un dispositivo di navigazione TOMTOM, Garmin e tanti altri per poter trovare la via in città e in autostrada, adesso ciò è possibile anche da mobile.

Ci pensa il robottino verde del sistema operativo Android Marshmallow, Lollipop, KitKat eccetera. Questo OS con il suo Google Play Store, ti può fornire una miriade di applicazioni diverse di navigatori GPS gratis per poter individuare sempre in modo estremamente preciso il luogo in cui volete andare. Tutto ciò che bisogna fare per la prima volta è avere una connessione WiFi o il traffico dati, scaricare l’applicazione e configurarla. Dalla volta successiva in poi, se non volete esaurire il vostro traffico 4G LTE o HSPA, potrete scegliere con le migliori app di salvare le mappe nella memoria interna o nella micro SD del vostro device. In questo modo farete diventare l’app un navigatore offline, che funzionerà solo ed esclusivamente con il satellite GPS, il cui utilizzo è totalmente gratuito. Vi consigliamo però di attivare la connettività GPS, come per il WiFi, la luminosità alta, il traffico dati e il Bluetooth, solamente quando vi serve, altrimenti potrebbe consumare troppo la batteria unito alle app in background e al multi tasking.

Le alternative sono davvero tante e complete per quanto riguarda i navigatori GPS su smartphone Android cinesi, economici e top di gamma. Basta pensare alla modalità per la navigazione in tempo reale e con assistente vocale per capire che queste app sono davvero professionali. Senza dubbio grazie a questi software, se non si pretende troppo, possiamo dire che si può fare a meno di un vero navigatore satellitare. Vi abbiamo mostrato la guida su come risparmiare la batteria smartphone Android, utile in caso di GPS attivato, e la guida su come localizzare smartphone Android tramite internet e il satellite GPS. Adesso vi presentiamo la guida che contiene i migliori navigatori GPS per Android.

I migliori navigatori GPS per Android: Google Maps

navigatori GPS

Google Maps è l’applicazione presente già in stock nei dispositivi Android, ed ha come grande vantaggio quello di essere completamente gratuita in tutte le sue funzionalità, senza acquisti in app o mappe da scaricare a pagamento. Un altro punto di forza è la modalità street view, che permette di beneficiare di una visuale in prima persona tra le strade, e non solo tramite mappa satellitare. C’è anche la possibilità di salvare le mappe offline, in modo tale da poterle utilizzare anche senza la connessione ad internet, solamente con la connettività GPS abilitata. Presente l’assistente vocale per la navigazione, che vi dirà tutte le strade da seguire senza che avrete bisogno di guardare sullo schermo, e il navigatore è utile in auto, a piedi ed anche con i mezzi pubblici. C’è poi anche una grande disponibilità di informazioni oltre che sui percorsi, anche sui luoghi di interesse. L’unica piccola pecca è che a volte potrebbe buggare la ricezione e non fornire una navigazione ottimale, ma dovreste riuscire a risolvere riavviandola.

I migliori navigatori GPS per Android: Here Maps

nokia here

Lo sbarco del navigatore GPS gratuito HERE Maps di proprietà Nokia e Microsoft da Windows Phone anche su Android è stata una grande conquista per gli utenti del robottino verde. L’interfaccia rappresenta un contorno delizioso alla superba efficienza di questa applicazione. Essa vanta una grande immediatezza e tanti piccoli dettagli e opzioni utili quali l’utile visualizzazione delle ultime ricerche vicino alla barra e le condizioni meteo per le zone ricercate. E poi la navigazione… il top. Mappe tridimensionali (compresi gli interior per luoghi estesi come i centri commerciali), assistente vocale ed esperienza turn by turn, tutto in un’app gratis. Altra caratteristica eccelsa sono le mappe offline, con possibilità di scaricare le singole città di tutto il mondo. Anche qui la navigazione funziona a piedi, in autovettura o tramite i mezzi pubblici, con consiglio da parte dell’app su quanto convenga l’uno anzichè l’altro in base ai percorsi. L’unico piccolo svantaggio è che tutta questa meraviglia comporta un certo dispendio di memoria interna, ma il gioco vale assolutamente la candela.

I migliori navigatori GPS per Android: CoPilot

navigatori GPS

CoPilot è uno dei navigatori GPS che sono più in costante aggiornamento e mai trascurati dalle loro case produttrici. Potrete beneficiare con questa app di una navigazione che include mappe in 3D per capire perfettamente su che strada siete.  Interfaccia molto immediata e piena di opzioni per impostare la guida al meglio. Presente anche qui la possibilità di cercare i luoghi di interesse, dalla pompa di benzina agli hotel, passando per i ristoranti, e ci sarà anche l’aiuto di Wikipedia per visualizzare le loro descrizioni nel modo più dettagliato possibile. Potete poi scaricare anche le mappe di tutta l’Italia con questo navigatore, in modo tale da poterle utilizzare offline con navigazione tramite connettività GPS. Sarà possibile anche impostare itinerari e percorsi in modo illimitato, con la presenza anche delle informazioni sul traffico. Svantaggi? La presenza di un po’ troppi acquisti in-app, che è una cosa comunque insignificante perchè si tratta di funzionalità di cui si può fare a meno, e l’assenza dell’assistente vocale nella navigazione. Potete però acquistare la versione a pagamento per abilitarla e sbloccare la navigazione turn by turn.

I migliori navigatori GPS per Android: Maps.me

Maps.me ha il vantaggio di essere uno dei navigatori GPS più veloci sulla piazza, con ottime prestazioni anche in dispositivi che non se le possono permettere tanto. Si tratta di una applicazione per la navigazione che è tutta offline, quindi non avrete bisogno di connettervi ad internet perchè avrete tutto a disposizione. I punti di interesse visualizzati sulle mappe sono tantissimi ed esaustivi per un po’ tutte le esigenze, inoltre le mappe sono estremamente dettagliate e i dati vengono aggiunti dagli stessi utenti tutti i giorni. Si tratta di un navigatore molto comodo per comunicare con gli altri dispositivi, in quanto si possono inviare e-mail o messaggi con dentro le posizioni dei luoghi da utilizzare nell’app. Davvero ottima l’interfaccia e le opzioni di personalizzazione di questa app. Supporto presente per le mappe di 345 nazioni, comprese le isole.

I migliori navigatori GPS per Android: OSMAnd

OSMAnd è un navigatore di grande fattura, con funzioni che lo rendono molto completo. Punto di forza è la disponibilità della navigazione step by step con l’aiuto anche dell’assistente vocale grazie al quale non avrete bisogno nemmeno di guardare il display. Anche qui c’è l’opzione per scaricare le mappe ed utilizzarle offline con la navigazione tramite GPS, fino però a 10 mappe, altrimenti diventa a pagamento. E crediamo che la limitazione delle mappe sia l’unico svantaggio. L’interfaccia è molto semplice ed intuitiva, con molte opzioni quali la possibilità di memorizzare la posizione del parcheggio, il calcolo della distanza e la possibilità di salvare note audio e registrare video di viaggio. Le mappe sono molto dettagliate e ben realizzate. Si possono anche salvare dei comodi appunti per non tenere niente in memoria e pensare solamente a guidare. Inoltre è uno dei navigatori GPS adatti anche alle vacanze invernali, perchè visualizza perfino le mappe per gli sciatori. Neanche in questo navigatore mancano i punti di interesse con le distanze alle quali si possono trovare tutte a portata di mano. Ottima alternativa anche per quanto riguarda l’escursionismo e il trekking, e per i mezzi pubblici i cui percorsi sono tutti elencati sulle mappe. Pecche? Nessuna che sia rilevante.

I migliori navigatori GPS per Android: Sygic

Con Sygic avrete sempre a disposizione delle mappe dal livello di dettaglio davvero impressionante, e questo anche grazie a TomTom che ha collaborato alla realizzazione di questa applicazione. La differenza è letteralmente impercettibile con i navigatori professionali per quanto riguarda le mappe, che sono tra l’altro disponibili anche in 3D. Questo navigatore GPS è anche molto completo perchè offrira più di un percorso alternativo per ogni destinazione, tra i quali potrete scegliere quello più corto. Anche in questo navigatore è possibile scegliere di scaricare le mappe per utilizzarle offline con i satelliti GPS. Sono poi disponibili i segnalini con i punti di interesse e le segnalazioni per quando il volume del traffico è alto. Addirittura c’è anche un assistente di corsia. Pagando un piccolo contributo consistente in un acquisto in-app, si potrà usufruire anche di una innovativa funzionalità che permetterà di proiettare le informazioni sulla navigazione direttamente sul vetro parabrezza dell’auto. Futuristico no? L’unico svantaggio è che se non avete uno smartphone con specifiche tecniche almeno sufficienti potrebbe risultare a volte un po’ lento, ma non a tal punto da compromettere l’utilizzo particolarmente.

I migliori navigatori GPS per Android: Waze – GPS, Maps & Traffic

Waze è un navigatore molto utilizzato intorno al quale si è creata una vera e propria community che lo ha reso uno dei navigatori GPS più social. Grazie a questa app potrete beneficiare di una enorme mole di commenti da parte degli altri utenti sui luoghi ed essere molto più informati su cosa succede invece che sapere solamente delle posizioni. Addirittura si potrà perfino aggiungere ai contatti gli altri utenti in linea e chattare con essi per avere informazioni sul luogo in cui si trovano. Oltre ad indicare solamente i percorsi, questo navigatore riporterà sulla mappa degli indicatori che vi informeranno sui posti di blocco, strade che sono state limitate al traffico e la stessa intensità del traffico (e l’app cambierà automaticamente il percorso se ci sarà un qualsiasi tipo di ostacolo lungo la strada). Fa parte poi della sponda dei navigatori GPS gratuiti. L’unica piccola nota dolente è il fatto che è un po’ pesante, quindi se avete un dispositivo entry level potreste essere leggermente limitati in quanto a prestazioni.

I migliori navigatori GPS per Android: TomTom

TomTom sbarca sui navigatori GPS per smartphone, con la stessa identica affidabilità e professionalità che aveva sui precedenti dispositivi. Le mappe sono super dettagliate e sempre aggiornate nei dettagli come per Sygic, con la possibilità molto utili di memorizzare luoghi aggiungendoli alla lista dei preferiti per potervi riaccedere, e di visualizzare i modelli 3D dei monumenti e degli edifici importanti. L’app presenta anche le informazioni dettagliate ed in tempo reale del traffico, e le segnalazioni sulle posizioni degli autovelox. E’ uno dei navigatori GPS in grado di calcolare perfettamente il percorso più vantaggioso per l’autista, fornendo comunque le alternative necessarie in caso di ostacoli. Unica pecca è la presenza degli acquisti in app per un po’ troppe funzioni che avrebbero potuto essere presenti nella navigazione gratuita, ma di cui si può fare a meno comunque. Molto stabile, raramente da problemi per quanto riguarda le prestazioni, ed è un inseparabile compagno per essere sempre aggiornati al massimo senza preoccupazioni.

I migliori navigatori GPS per Android a pagamento

I migliori navigatori GPS per Android: CoPilot Premium Europa

CoPilot Premium Europa è la versione a pagamento completa dell’alternativa che vi abbiamo mostrato sopra. Avete bisogno di un navigatore internazionale con mappe da tutta l’Europa con alto livello di dettaglio? Lo avete trovato. Avrete a disposizione tutte le funzioni della versione free più molte altre in questo navigatore per eccellenza. Potrete beneficiare della guida turn by turn con le mappe in 3D, con l’ausilio dell’assistente vocale a guidarvi in tempo reale. Ovviamente anche qui sono disponibili le mappe da scaricare per la navigazione offline con la connettività GPS, e ci sarà anche Active Traffic, l’opzione per avere le informazioni sul traffico in tutta Europa. Disponibili decine di percorsi alternativi alla strada più facile, e tanti punti di interesse visualizzati sulla mappa con l’integrazione disponibile con Wikipedia. Itinerari disponibili a piedi, in auto, con mezzi pubblici, in moto e anche in bici, non c’è davvero nessun limite alle potenzialità di questo navigatore. Infine non abbiamo notato nessuno svantaggio particolare, quindi è sicuramente un acquisto abbastanza sicuro.

I migliori navigatori GPS per Android: Locus Pro

navigatori GPS

Locus Pro è un navigatore che in quanto a disponibilità di mappe non ha veramente limite. Non si tratta solo di un navigatore GPS per la guida, ma è anche molto utile per le attività outdoor come il trekking e lo sport grazie anche alle mappe raffiguranti gli ambienti naturali. E’ possibile scaricare tranquillamente le mappe per la navigazione offline tramite il GPS, e sono presenti i punti di interesse in esse, che possono essere salvati per averli sempre sotto mano. L’app è estremamente personalizzabile grazie ad una grande varietà di impostazioni e contenuti, tanto che un utente alle prime armi può risultare un po’ impacciato perchè deve prima esplorarle tutte. Disponibile anche una schermata per visualizzare il meteo nelle varie città, anche europee oltre che italiane. Pur essendo a pagamento ha un prezzo molto vantaggioso per le funzioni che ha. L’unico difetto è il fatto che se lo smartphone non ha prestazioni abbastanza soddisfacenti a volte potrebbe risultare un po’ lenta, e consumare un po’ di batteria.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

  • RovereTano

    Anche Be On Road non è male