Non che la cosa non fosse nell’aria, se non altro perchè diversi mesi fa si era già parlato della possibilità che Lenovo potesse liberarsi del brand Motorola. E sfruttando la mediaticità offerta da un evento tanto importante quale è il CES 2016, il colosso ha ufficializzato una decisione che finora veniva ritenuta probabile ma non del tutto definitiva.

Lenovo ha deciso di chiudere il brand Motorola, per cui a partire da quest’anno appena inaugurato non ci saranno più prodotti venduti con il marchio Motorola: tutti, per intenderci, saranno brandizzati Lenovo. Ciò che rimarrà in vita sono due gamme di prodotti: la Vibe e la Moto.

La serie Vibe continuerà ad esistere per continuare a proporre device economici e soprattutto per tentare di mettere maggiori radici in Cina, laddove viene ritenuta ancora al di sotto delle sue potenzialità. Ciò significa che Vibe arriverà comunque in Europa e che, perlomeno qui da noi, sostituirà il marchio Moto nei device di fascia bassa.

Sopravvissuta alla politica di riforma è anche la serie Moto che come ben sappiamo è dedicata al mercato globale e che comprende device di fascia alta e top di gamma: Lenovo ha deciso di continuare a farla esistere con tanto di icona M sui dispositivi di riferimento, ma liberandosi della sigla Motorola scritta per esteso.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]