Proprio di recente abbiamo parlato di Exynos 8870 e di Exynos 8890, i due nuovi processori messi a punto da Samsung per equipaggiare gli smartphone di fascia alta che si susseguiranno nel corso del 2016. Nello specifico risulta che il primo sarà un processore destinato a produttori terzi, mentre il secondo rimarrà confinato alle produzioni di casa Samsung.

Il primo appunto, Samsung Exynos 8870, dovrebbe essere utilizzato da Meizu per equipaggiare il Meizu Pro 6, e sulla base delle novità emerse nelle ultime ore potrebbe trovare spazio anche presso le produzioni di un altro importante marchio cinese del calibro di Lenovo.

Non è ancora certo al 100%, ma sembra che il colosso in questione stia valutando se implementare o meno il nuovo processore Samsung all’interno di qualche suo prossimo prodotto. In questo modo si amplierebbe la platea delle società terze che decidono di affidarsi a Samsung per costruire la parte puramente tecnica dei loro dispositivi.

Del resto Exynos 8870 può contare su prestazioni ottime e su una potenza grafica di gran lunga superiore rispetto alla gamma 7420 che troviamo presente nei Galaxy S6. Al tempo stesso però, il SoC in oggetto non è paragonabile all’Exynos 8890 che il colosso di Seoul implementerà a bordo del suo prossimo Galaxy S7!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]