Non è stato un anno semplice per l’azienda Qualcomm, ritrovatasi ad essere fortemente criticata per il processore Snapdragon 810. Quest’ultimo infatti ha provocato su alcuni device un eccessivo surriscaldamento, minandone in questo modo le performance. Le polemiche si sono susseguite per mesi, ma ormai sembrano essere acqua passata e l’azienda sta guardando da un bel po’ al futuro. A tal proposito c’è attesa per lo Snapdragon 820, processore che vedremo su molti top di gamma di quest’anno e la novità assoluta sarà la presenza imponente da parte della Samsung.

In poche parole l’azienda coreana si occuperà della produzione dello Snapdragon 820, una voce che circolava sul web già da qualche mese, ma che nelle ultime ore ha avuto la conferma proprio dalla diretta interessata. Samsung ha quindi confermato questa collaborazione con Qualcomm e nello specifico si occuperà dello Snapdragon 820 nelle varianti da 10 nm e 14 nm.

Sicuramente si tratta di un colpo piuttosto importante da parte della Samsung che potrà gestire anche le altre aziende che monteranno questo nuovo processore sui propri smartphone Android. Non bisogna poi sottovalutare Exynos, chipset realizzato direttamente dalla Samsung e che abbiamo avuto modo di vedere sul Samsung Galaxy S6. Insomma l’azienda coreana si sta creando una propria fortezza che potrà garantirle ancor più potere sul mercato degli smartphone, la concorrenza è quindi avvertita. Non ci resta ora che attendere i primi device con Snapdragon 820 per capire le sue effettive potenzialità.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]