Vuoi mostrare ad un amico come settare le impostazioni con uno smartphone Android? Vuoi divulgare una chat di WhatsApp? Sei nel mondo del gaming Android e vuoi catturare i record dei tuoi videogames? Insomma, vuoi salvare una schermata del tuo display touchscreen HD ma non sai come fare? Niente paura. Non hai bisogno di acquistare una macchina fotografica, una action camera o una GoPro per poter immortalare un’istantanea di tutto ciò che è visualizzato sul tuo display. Fortunatamente Google con il sistema operativo del robottino verde, a partire daIce Cream fino ad arrivare alle ultime Lollipop e Marshmallow, ha pensato davvero a tutto.

E’ possibile, ed è anche estremamente facile su smartphone e tablet Android, salvare uno screenshot Android del display in qualsiasi momento con la risoluzione reale dello schermo, che sia HD, Quad HD o Full HD. E questa operazione si può effettuare qualunque sia l’applicazione che state utilizzando, il file multimediale che state riproducendo oppure il sito web su cui state navigando con il vostro browser internet. Non dovrete utilizzare quindi il task manager gestione attività per chiudere tutte le applicazioni e perdere ciò che è memorizzato nella vostra memoria RAM.

Oltre a Big G si sono poi aggiunte anche molte tra le case produttrici più famose come i colossi coreani LG e Samsung e le taiwanesi HTC ed Asus, e perfino alcune aziende realizzatrici di smartphone cinesi top di gamma come Oppo ed OnePlus, che hanno semplificato il processo. Adesso quindi per fare uno screenshot Android non c’è nemmeno bisogno di andare sul Google Play Store e scaricare applicazioni apposite, perchè è lo stesso sistema operativo mobile che lo permette. Vi abbiamo mostrato la guida su come effettuare chiamate anonime e su come risparmiare batteria smartphone Android. Adesso vi presentiamo la guida su come catturare uno screenshot Android.

Come catturare uno screenshot Android: Funzione nativa del sistema operativo

screenshot android

Il sistema infallibile e universale per effettuare uno screenshot Android su tutti i dispositivi sta in una semplice combinazione di tasti. Basterà utilizzare volume giù + tasto di accensione: sentirete un piccolo suono di scatto e lo screenshot sarà già bello che salvato in galleria. Ovviamente questa opzione è disponibile anche sui dispositivi che presentano combinazioni alternative e più pratiche, come quelli che vi elenchiamo qui sotto.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi Samsung

screenshot android

Su tutti i device Samsung sono disponibili due modalità per effettuare screenshot Android. La prima è quella di utilizzare la combinazione tasto Home + tasto di accensione: premendoli entrambi contemporaneamente verrà effettuato lo screenshot e salvato nella cartella Screenshots disponibile in Galleria. La seconda è invece una particolare gesture messa a disposizione dalla casa produttrice che consiste nello strisciare la parte laterale del palmo della mano (un po’ come fa uno scanner) da un lato all’altro del display. La gesture funziona sia tenendo il dispositivo in orizzontale che in verticale, ma va prima attivata. Per farlo andate su Impostazioni nel Menu (l’icona dell’ingranaggio), selezionate la voce Movimento e quindi mettete la spunta sull’opzione Acquisisci con trascinamento palmo.

Per la gamma dei phablet Samsung Galaxy Note, che dispone della innovativa S Pen, effettuare uno screenshot Android è ancora più facile e pratico. Ci sono ben 3 possibilità per farlo con questi dispositivi: il modo più veloce consiste nel premere con S Pen sullo schermo e nello stesso tempo premere il tasto sul pennino per salvare l’immagine. Oppure si può avvicinare la penna capacitiva al display e aprire il menu Air Command premendo il suo tasto laterale, quindi selezionare la voce Scrapbook per catturare la schermata che sarà salvata nella omonima applicazione. Potete anche scegliere se includere tutto il display o solo una parte nello screen. In alternativa nello stesso Menu è presente la voce più rapida Screenshot Note.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi LG

screenshot android

Sui device LG è possibile utilizzare l’applicazione Quick Memo per effettuare screenshot Android. Potete utilizzarla effettuando uno swipe verso l’alto nella schermata Home: appariranno due icone, dovrete quindi tappare quella a destra. Se l’opzione non è attivata dovrete farlo nella barra notifiche, oppure potete aprire direttamente l’app. Da Quick Memo potrete anche modificare la schermata aggiungendoci delle scritte oppure ritagliandola.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi HTC

Anche per HTC è disponibile un’opzione aggiuntiva alla funzione nativa per effettuare screenshot Android, ed è uguale ad una delle due disponibili per i device Samsung. Potrete catturare la schermata semplicemente utilizzando la combinazione tasto Home + tasto di accensione.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi Asus

Sui dispositivi Asus come Asus Zenfone 2 una comoda combinazione alternativa consiste nel premere per qualche secondo il tasto virtuale Menu che si trova nella parte inferiore destra del display.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi Huawei

Immancabile la terza casa produttrice al mondo sul mercato degli smartphone con la sua combinazione personalizzata per salvare uno screenshot Android. Per utilizzarla aprite la barra delle notifiche effettuando uno swipe verso il basso a partire da essa, e quindi toccate su Scorciatoie. Per effettuare lo screen toccate infine su Schermata.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi OnePlus

Per utilizzare la funzione personalizzata per screenshot Android di OnePlus One, OnePlus 2 e OnePlus X bisogna innanzitutto attivarla dal fork (uno sviluppo indipendente del robottino) del sistema operativo realizzato dalla casa produttrice. Per farlo andate su Impostazioni dal Menu, quindi selezionate la scheda Tasti. Adesso fate tap sulla voce Menu tasto di alimentazione, e scegliete Cattura schermata. La funzione è attiva, e per effettuare lo screenshot vi basterà premere per qualche secondo il tasto di accensione e selezionare la voce Screenshot.

Come catturare uno screenshot Android: Dispositivi Oppo

La casa produttrice Oppo offre a livello software uno dei metodi più semplici e funzionali per efettuare uno screenshot Android, e funziona tramite gesture. Per salvare la schermata basta semplicemente effettuare uno slide con 3 dita dall’alto verso il basso, e a seconda dell’ampiezza del movimento potrete anche scegliere quale porzione dello schermo immortalare. Innovativo no?

Come catturare uno screenshot Android: Screenshot Facile

Può capitare che sul vostro dispositivo il tasto di accensione o del volume siano rotti oppure per qualche altro oscuro motivo la combinazione Android potrebbe non essere disponibile. Se non doveste avere a disposizione nessuna altra alternativa per effettuare uno screenshot Android, c’è comunque una soluzione. Stiamo parlando dell’applicazione Screenshot Facile, che non solo permette di effettuare screenshot Android in modi alternativi, ma sblocca l’accesso a tante gesture e combinazioni diverse per farlo. Scaricatela toccando Installa sul Play Store, quindi su Apri al termine della procedura automatica. Potete scegliere se catturare la schermata effettuando uno shake del dispositivo (quindi scuotendolo), toccando un’icona sulla barra notifiche, con combinazioni alternative e tante altre possibilità da scegliere a vostro piacimento.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]