Vi abbiamo appena informato del lancio ufficiale di Alcatel Idol 4 e 4S. La famosa azienda francese ha stupito tutti rilasciando degli smartphone Android di fascia media e alta che faranno gola a molti per la loro convenienza. Questa casa produttrice ha deciso di spingere al massimo ed ha perpetuato il primo annuncio del MWC 2016 con dei device davvero brillanti. Ma andiamo ad approfondire le funzionalità e le stupende potenzialità che questi due device, dal prezzo di listino di 279 e 449 euro (il prezzo può cambiare perchè ci sono altre varianti con caratteristiche hardware diverse), condividono.

Alcatel non ha voluto deludere in nessun ambito quest’anno, nemmeno nell’estetica. Alcatel Idol 4 e 4S hanno un design all’ultimo grido realizzato con un raffinato body in alluminio ed una scocca posteriore con pannello di vetro. Gli smartphone si mostrano anche molto sottili: solamente 7,1 millimetri per il midrange o poco più Alcatel Idol 4 e 6,9 millimetri per il fratello maggiore top di gamma 4S. Entrambi gli smartphone presentano una bellissima curvatura 2.5D su entrambi i vetri che fa schizzare alle stelle il feedback tattile.

Chicca originale è la presenza di un tasto laterale chiamato Boom la cui funzionalità può variare a seconda dell’utilizzo. Può essere utilizzato per la fotocamera, impostarlo come comando speciale per i videogames e altro. Con il suo display Full HD da 5,2 pollici con tecnologia IPS, Idol 4 garantisce degli eccelsi angoli di visione. Ed anche per quanto riguarda l’audio lo smartphone lascia molto soddisfatti grazie alla presenza di un doppio speaker sulla parte frontale dalla potenza di 3,6 Watt. Cosa manca per completare al meglio il reparto multimediale? La fotocamera: 13 ed 8 Megapixel entrambe con flash dual LED per poter scattare i selfie anche al buio. Android 6.0.1 è installato nel comparto software, e la personalizzazione dell’interfaccia è solo blanda e garantisce un’esperienza stock quasi come i Nexus.

alcatel idol 4

Cosa cambia nella versione 4S? All’apparenza nulla, ma appena si inizia ad usarlo la differenza si nota. Il display da 5,5 pollici con risoluzione Quad HD è molto più brillante e suggestivo da guardare. Migliora la fotocamera che passa a 16 Megapixel per delle foto ancor più dettagliate, e lo stesso vale per la batteria che passa da 2610 a 3000 mAh. Purtroppo non c’è stato ancora il tempo di provare l’autonomia, ma le nostre aspettative sono buone.

I processori a bordo sono entrambi di ottima fattura: in Idol 4 c’è un octa core Qualcomm Snapdragon 617 formato da due quad core da 1,7 e 1,2 Ghz. Mentre in Idol 4S abbiamo un altro octa core Qualcomm Snapdragon 652 formato da due quad core da 1,8 ed 1,4 Ghz. Accoppiati con 2 e 3 GB di memoria RAM a seconda della variante che si acquisterà, dovrebbero fornire delle buone prestazioni, ma per questo gioca un ruolo importante anche l’ottimizzazione che dev’essere ancora verificata. Riuscirà Alcatel a stupirci? Con il prezzo crediamo ci sia già riuscita (specialmente per Idol 4). Vi ricordiamo che gli smartphone arriveranno sul mercato (in 4 colorazioni) a giugno a 279 e 449 euro (4S corredato di visore per la realtà virtuale). Voi cosa pensate?

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]