Ci sarà un nuovo capitolo del celebre videogame Dead Island. La notizia non è stata ancora data in via ufficiale dalla casa produttrice Deep Silver, ma da una classificazione da parte del governo dell’Australia. Questa catalogazione ha svelato alcune caratteristiche che questo titolo possiederà, e per gli amanti dell’adrenalina e di tutto ciò che è splatter si riconfermerà un titolo a sfondo sanguinoso.

Per chi non lo sapesse, Dead Island è un gioco di ruolo e di azione in prima persona, con una mappa open world, stile DayZ per intenderci. In questo gioco che ha riscosso molto successo, c’è da sopravvivere e uccidere zombie prevalentemente in combattimenti corpo a corpo e meno frequentemente anche con armi da fuoco.

La classificazione di Dead Island contiene la dicitura violenza sanguinaria, ed oltre a questo comparirà in modo abbondante nel videogame l’uso di droga. Ciliegina sulla torta sarà poi il linguaggio dei dialoghi che a quanto pare sarà molto poco ortodosso. Non si sa ancora su quali piattaforme verrà rilasciato il nuovo capitolo di questo gioco, ma saranno più di una. A nostro parere non mancheranno PC, Xbox One e PS4.

Nello specifico, il nome del gioco sarà Dead Island Retro Revenge, e presenterà anche una modalità multigiocatore. Nel primo capitolo il multiplayer funzionava in cooperativa fino ad un massimo di 4 giocatori, come si articolerà invece in questa nuova avventura?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Michele Ingelido

MICHELE, 22 anni, diplomato in Ragioneria indirizzo Programmatori e laureando all'università nella facoltà di Ingegneria Informatica. Sono un appassionato di tecnologia fin da piccolo a 360 gradi, esperto e ferrato su PC, smartphone, tablet e prodotti tecnologici riguardanti la musica. Raggiungo sempre gli obiettivi che mi prefisso con massima costanza e determinazione, e punto sempre a massimizzare l'aspetto etico e professionale nel mio lavoro al fine di fornire risorse complete e affidabili sotto tutti i punti di vista.