E’ stato un 2015 alquanto disastroso per le tasche dell’HTC, azienda che aveva puntato molto sul nuovo top di gamma HTC M9, ma i cui risultati sono stati alquanto negativi. L’azienda taiwanese però non ha di certo gettato la spugna, provando a realizzare altri device che potessero risollevare le perdite finanziare e paradossalmente ciò è riuscito nel Q4 2015. Infatti nel Q2 c’è stata una perdita di 252 milioni di dollari, nel Q3 di 139 milioni di dollari e in questo Q4 di 101 milioni di dollari.

Parliamo senza dubbio di cifre importanti, ma sul finire del 2015 si è avvertita una lenta ripresa. Molti pensavano che, visto un passivo del genere, l’HTC potesse abbandonare l’idea di produrre nuovi smartphone. In realtà però non sarà così, anzi tra poche settimane dovrebbe avvenire la presentazione del nuovo top di gamma HTC M10, nella speranza ovviamente che questa possa essere la volta buona per la definitiva svolta sul mercato.

E’ chiaro come la concorrenza diventi ogni anno più spietata, ma l’HTC non si è mai rinnovata realmente e se con il prossimo flagship riuscirà a distaccarsi dal passato, sicuramente qualcosa di buono potrà accadere. Si parla poi anche di una collaborazione con Google nella realizzazione del prossimo Nexus e questo potrebbe essere un aiuto per poter vendere qualche smartphone in più in questo 2016. Staremo a vedere come se la caverà quest’anno l’HTC.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]