Finalmente è arrivato il momento del lancio ufficiale di LG G5 al MWC 2016, fiera di tecnologia più importante dell’anno per i dispositivi mobili, insieme ai suoi LG Friends. Uno smartphone Android top di gamma che ha portato una ventata di aria fresca e non poca innovazione ad un mercato che si stava sempre più stabilizzando ed uniformando sulle stesse invenzioni ormai datate. Questo dispositivo è troppo importante tra i migliori smartphone 2016, perciò abbiamo deciso di offrirvi in queste righe una visione approfondita sulle sue caratteristiche e funzionalità.

Iniziamo dal raffinato design (con spessore di 8,6 mm e peso di 159 grammi) che decreta LG G5 il primo smartphone della serie G ad essere realizzato in alluminio. E non solo: la vera chicca è che si tratta del primo smartphone in metallo ad avere la batteria rimovibile modulare. E non è ancora finita, perchè il modulo della batteria si può cambiare con altri diversi che hanno integrati in essi degli innovativi accessori smartphone (come alcuni LG G5 Friends). Qualità costruttiva unibody eccelsa, con la presenza anche di uno schermo con vetro curvo. Sarà disponibile in argento e nelle colorazioni anodizzate oro rosa e nero. Il display IPS ha una diagonale da 5,3 pollici e una risoluzione Quad HD: colori molto ben definiti e una fedeltà assoluta. Inoltre è presente su questo display la nuova modalità Always ON: si tratta di una funzionalità che permette di avere una porzione dello schermo sempre accesa per visualizzare data, ora e notifiche. Questa modalità consumerà solamente il 0,8% di batteria in un giorno.

Passando sul piano hardware, LG monta il processore modello di punta di Qualcomm: il quad core Snapdragon 820 con i primi custom core dell’azienda Kryo che raggiungono frequenze fino a 2,2 Ghz. Il processore è accompagnato da una memoria RAM di 4 GB (e uno storage interno da 32 GB espandibile con micro SD), e riguardo essi sono appena stati effettuati i primi benchmark su AnTuTu. Lo smartphone ha ottenuto un risultato spettacolare di oltre 133.000 punti, perfino meglio di Samsung Galaxy S7. Per quanto concerne la fotocamera (con lettore di impronte digitali / tasto di accensione sotto di essa), anche qui c’è alto tasso di innovazione. Sul retro abbiamo una doppia fotocamera sporgente dalla risoluzione di 16 ed 8 Megapixel, mentre sulla fotocamera per i selfie ci sono 8 Megapixel.

La fotocamera principale presenta una interessante modalità per farla diventare grandangolare, e quindi estendere l’angolo a 135 gradi per catturare molti più soggetti all’interno di uno scatto. La batteria estraibile ha una capacità di 2800 mAh: non c’è stato ancora modo di testarla, ma sapremo presto se lascerà stupefatti come tutti gli altri componenti o meno. Sappiamo però che la porta USB di tipo C possiede la tecnologia Quick Charge 3.0 di Qualcomm per la ricarica veloce. Infine abbiamo nel reparto software il sistema operativo Android 6.0 Marshmallow modificato con la solita interfaccia LG UX, che dalle prestazioni sembra molto ben ottimizzata. Lo smartphone arriverà presto sul mercato con un prezzo che forse oscillerà dai 650 ai 700 euro.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Michele Ingelido

MICHELE, 22 anni, diplomato in Ragioneria indirizzo Programmatori e laureando all'università nella facoltà di Ingegneria Informatica. Sono un appassionato di tecnologia fin da piccolo a 360 gradi, esperto e ferrato su PC, smartphone, tablet e prodotti tecnologici riguardanti la musica. Raggiungo sempre gli obiettivi che mi prefisso con massima costanza e determinazione, e punto sempre a massimizzare l'aspetto etico e professionale nel mio lavoro al fine di fornire risorse complete e affidabili sotto tutti i punti di vista.