Mediacom x201 è attualmente il top di gamma dell’azienda italiana per il mercato 2 in 1 con a bordo Windows 10 in versione Home. Hardware collaudato e presenza dell’alloggiamento della sim lo rendono particolarmente interessante.

Il dispositivo è formato da due parti: il tablet e la tastiera dock con innesto meccanico. In confezione troviamo anche la manualistica e il caricatore a 5V – 2.5A che impiega circa 4-6 ore a completare una carica.Mediacom x201

Costruzione Mediacom x201

Tablet

Mediacom x201La parte tablet del 2 in 1 Mediacom X201 presenta uno schermo touchscreen capacitivo da 10.1” di diagonale, due fotocamere da due megapixel, due altoparlanti, i tasti del volume, di accensione e di windows posizionati sul retro e le uscite/ingressi sul lato sinistro.
Lo schermo del mediacom X201 è una buona unità IPS con ottimi angoli di visione ma con la risoluzione di soli 1280×800 pixel che lo rendono buono quando lo si utilizza ad una distanza “computer”, ma meno buono quando lo usiamo come tablet ad una distanza di 40 centimetri circa. La luminosità massima del pannello non è molto elevata, ma va bene per gli interni anche ben illuminati senza troppi riflessi nonostante sia lucido. Allo stesso tempo la differenza tra la minima e la massima luminosità non è molto ampia.
Le fotocamere sono di pessima qualità senza girarci intorno, quella anteriore leggermente migliore di quella posteriore, che su un tablet soprattutto di questa diagonale trovo completamente inutile e sporca il design posteriore altrimenti molto bello e pulito.
L’audio dagli altoparlanti integrati non è molto alto, e anche lui soffre di un delta di volume molto basso, e offre un audio abbastanza freddo. Dalle cuffie invece il suono esce abbastanza pulito.
I tasti del mediacom x201 sono posizionati sul retro del tablet, li avrei preferiti sulla cornice laterale ma con un po’ di abitudine non ci sono problemi. Con windows 10 finalmente non c’è l’assoluto bisogno di cercare il tasto start fisico e rende quel tasto praticamente inutilizzato.
Sul lato sinistro (o sopra se usato in modalità portrait) troviamo il jack da 3.5mm menzionato prima, il connettore proprietario per la ricarica della batteria da 7000mAh, una porta micro usb 2.0, una porta micro HDMI, il lettore di schede microSD fino a 64GB (SDHC) e infine un alloggiamento per la SIM in formato micro.

Tastiera

Mediacom x201La tastiera del Mediacom x201 è composta dalla parte delle lettere e un minuscolo touchpad. La parte dedicata alla digitazione è davvero ben studiata, molto difficile fare errori poiché i tasti sono ad isola, grandi e abbastanza distanziati tra loro nonostante il form factor di 10 pollici sulla carta non sembra aiutarlo. Non si scalda mai poiché non è presente nessun componente hardware aggiuntivo come in altri modelli (vedi hard disk magnetico integrato nella tastiera di alcuni 2 in 1). Non necessita di una carica separata poiché prende alimentazione direttamente dal tablet tramite appositi pin. L’unione con il tablet è solida e garantisce un angolo massimo di inclinazione di 120° senza compromettere minimamente la stabilità. Dei piedini in plastica dura sollevano leggermente la cerniera di aggancio rendendo più comoda la digitazione.
Ai lati della tastiera troviamo 2 usb 2.0 che nel mio caso purtroppo non riescono ad alimentare hard disk esterni.
Passando al touchpad lo ho trovato parecchio impreciso oltre che di dimensioni troppo ridotte, costringendomi alcune volte all’utilizzo delle dita anche in operazioni quotidiane (come chiudere un programma nella barra di stato di windows).

Tablet e tastiera del Mediacom x201 sono costruiti nel complesso bene con una finitura opaca data da una plastica gommata sulla parte esterna, schermo in vetro e plastica rigida per la tastiera e i bordi del tablet. Nessuno scricchiolio di sorta anche impugnandolo con una sola mano. Il tutto per un peso totale di solo 1.1Kg!

Prestazioni Mediacom x201

Mediacom x201A muovere il Mediacom x201 troviamo l’ormai collaudato SoC Bay-trail atom z3735F quadcore a 1.33ghz, con turbo boost a 1.86ghz, 2GB di memoria RAM DDR3L e 32GB di memoria SSD espandibili tramite micro SD.
Grazie allo schermo a bassa risoluzione e a windows 10 nativo, il tablet funziona davvero bene nelle operazioni quotidiane e non ha nessun tipo di impuntamento: forse questa è la strada giusta per mediacom che negli anni passati è sempre stata criticata per i suoi tablet equipaggiati con il robottino verde.
Il processore ha performance nella media, è in grado di svolgere qualunque compito gli si possa affidare con i dovuti tempi: è un processore a basso consumo che permette di arrivare comodamente a fine giornata senza portarsi a dietro il caricatore e dunque non si possono pretendere prestazioni di processori montati su dispositivi più costosi ed energivori.
Nei test è allineato ai prodotti della concorrenza con lo stesso hardware e per la sola parte CPU è allineato anche ai nuovi Cherry trail X5 (come lo z8700 anch’esso quadcore).
La parte grafica è quella che lascia più a desiderare ma sicuramente non ci sono problemi a fargli digerire diversi formati video, a patto di tralasciare il codec H265 per il quale non ha il supporto alla decodifica hardware; è invece possibile godersi senza il minimo problema i contenuti online dei più famosi distributori di contenuti digitali disponibili in italia (mediaset, sky e netflix)
Mediacom x201La memoria da 32GB integrata non è delle più veloci in commercio ma fa il suo lavoro e visto lo spazio di 22GB alla prima accensione, con già la suite office mobile preinstallata, permette di installare i programmi più utilizzati senza particolari problemi.
Grazie all’utilizzo di questo tipo di processore, il tablet è completamente fanless, senza ventole quindi, e permette di studiare o lavorare senza alcun rumore proveniente dal pc. A suo sfavore vanno invece le temperatura che purtroppo arrivano abbastanza in alto, senza però mandare il processore in throttling: si arriva a circa 82 gradi sul core più caldo nel caso di benchmark e giochi del windows store, rendendo non molto confortevole toccare il tablet nella zona dove si trova il processore vista la temperatura percepita di circa 47 gradi.Mediacom x201
Il wifi è di tipo single band A 2.4Ghz e prende molto bene anche con muri e scale nel mezzo dell’abitazione.
Il bluetooth, grazie anche a windows 10, è facilissimo da usare e non ha problemi di comunicazione con i devices connessi.
A completare la connettività troviamo anche l’alloggiamento per la microSIM che permette al tablet stesso di collegarsi alla rete dati senza intermediari in tethering: la velocità massima è quella del protocollo HSPA a 21.1mbps.
Ottima invece la navigazione web anche con 5 o 6 pagine aperte in contemporanea sia con chrome sia con microsoft edge che, utilizzando il touchscreen di cui è dotato il Mediacom x201 risulta davvero comodo e bello da gestire.

Target e Conlusioni

Mediacom x201Ho provato personalmente per circa 3 settimane ad utilizzare questo mediacom x201 in sostituzione di un portatile HP di qualche generazione fa. Ho potuto apprezzare quanto sia bello e comodo avere un dispositivo silenzioso e comodo da trasportare ma soprattutto che non abbia bisogno assolutamente di un alimentatore attaccato per farlo resistere più di mezza giornata.
Nell’utilizzo giornaliero non troppo pesante (il classico uso da ufficio senza particolari esigenze) si comporta davvero bene: è veloce e molto reattivo grazie alla memoria interna decisamente più veloce di un comune disco meccanico. Questa velocità si traduce inoltre in una velocità nella fase di boot del pc in circa una ventina di secondi. Molto versatile anche grazie all’adozione di windows 10 che sicuramente non costringerà a cercare alternative sullo store per fare alcune operazioni comuni ma ci permetterà di installare i nostri programmi preferiti che siamo soliti usare sul computer di casa.
La batteria è davvero soddisfacente e la durata la ritengo quasi fenomenale: con un uso come sopra descritto si riescono a raggiungere le 8 ore circa con la tastiera attaccata e superare le 10 senza la tastiera. I consumi sono comunque molto influenzati dal carico di lavoro, dalla luminosità e dalla connettività usata.
Bella la possibilità di poter usare la connessione dati tramite una microsim, magari dedicata, poichè questo dispositivo non ha la predisposizione per chiamate e messaggi dunque mettendo la propria sim personale risulteremo irraggiungibili. La connessione ha una velocità nella media usando il protocollo HSPA+. Se si ha un telefono che supporta il tethering e la connessione 4G la velocità sarà comunque maggiore in questo caso.
Ottimo l’utilizzo come tablet, soprattutto nelle applicazioni del windows store che iniziano finalmente a raggiungere un buon livello di maturità. Purtroppo non tutte quelle che useremmo su un tablet ci sono, ma è pur sempre vero che si tratta di windows e dunque molte funzioni si possono svolgere tranquillamente dal browser senza per forza avere un applicazione dedicata o semplicemente attraverso i normali programmi per windows.
Buona la visione di file multimediali e persino la riproduzione di contenuti visivi come mediaset premium, sky o netflix. Nessun problema con questo Mediacom x201.Mediacom x201

Tirando le somme, questo mediacom x201 è un buon compromesso per chiunque voglia un dispositivo ultraportatile con buone performance, un tablet ma all’occorrenza un pc e in generale uno strumento di svago nel tempo libero per giocare o fruire di contenuti multimediali.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

Mediacom X201 - Recensione: il 2 in 1 economico, con Windows 10 e con il 3G
PRO
  • Ottima durata batteria
  • Schermo IPS
  • Windows 10
CONTRO
  • Temperature elevate
  • Audio basso
7.5Punteggio totale