Electronic Arts ha di recente fatto arrivare il servizio Origin Access anche sui PC europei e italiani. Siccome non ne avevamo ancora parlato ho deciso di prendermi un po’ di tempo per spiegare di cosa si tratta, perché lo trovo piuttosto interessante. Origin Access rende disponibili, in cambio del pagamento di un abbonamento mensile, principalmente due cose: una libreria di giochi Electronic Arts giocabili liberamente e l’accesso in anteprima ad alcuni nuovi videogiochi.

La libreria, chiamata “The Vault”, contiene una selezione di vecchi (non così vecchi a dire il vero) giochi pubblicati da Electronic Arts. Per ora sono quindici: “Dragon Age: Origins”, “Dragon Age 2”, “Dragon Age: Inquisition”, “Battlefield 3”, “Battlefield 4”,  “Battlefile Hardline”, “SimCity” (il reboot, ma l’originale potete trovarlo su archive.org), “FIFA 15”, “Plants vs Zombies Garden Warfare”, “Need for Speed Rivals”, “Dead Space”, “Dead Space 2”, “Dead Space 3”, “The Sims 3” e “This War of Mine” (che è per ora l’unico gioco non EA).

Altri giochi (anche non Electronic Arts) sono in arrivo nel tempo e pare che i giochi aggiunti resteranno disponibili per sempre. Per essere più precisi: Electronic Arts si riserva il diritto di rimuovere dal catalogo giochi già aggiunti, ma attualmente afferma di non avere intenzione di farlo. Da una parte, sarebbe strano continuare a offrire “FIFA 15” nel 2020 quando saranno disponibili “FIFA 16”, “FIFA 17”, “FI… avete capito. Dall’altro, PlayStation Plus e Xbox Live Gold, a cui Origin Access si ispira chiaramente, danno accesso permanente ai giochi regalati. E leggendo le FAQ si trova un altro dettaglio curioso: “alcuni” giochi del Vault saranno disponibili anche offline, a patto di ricollegarsi “periodicamente” a Origin, che deve verificare che l’utente sia effettivamente iscritto a Origin Access. Un po’ vago.

L’accesso alle anteprime permetterà invece di giocare, per un tempo limitato, a versioni complete di videogiochi Electronic Arts prima del loro arrivo nei negozi, con la possibilità di mantenere i progressi fatti nel periodo di prova e portarli nel gioco completo. Oltre a questi vantaggi, l’abbonamento a Origin Acces dà anche diritto a un interessante 10% di sconto su giochi e DLC su Origin. Problema: dovrete giocare a tutti questi videogiochi tramite il client di Origin.

Origin Access è disponibile per €3,99 al mese e, attualmente, non sono disponibili abbonamenti semestrali o annuali scontati. Il servizio, simile a quello che Electronic Arts offre su console Xbox One (EA Access), dovrebbe aiutare Electronic Arts a migliorare la sua reputazione nel mondo del videogioco per PC. Parlando a MCV, Peter O’Reilly (Direttore Senior del Marketing EA per Origin) ha detto che EA è in questo momento “in cammino per riguadagnare la fiducia del giocatore PC”. Difficile, dopo lanci disastrosi come quello di “SimCity” che, anche in single-player, poteva essere giocato solo online ma che non aveva a disposizione, al momento dell’uscita, abbastanza server per il numero dei giocatori.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]