Canonical è in vena di rivoluzione: è in arrivo il primo tablet Ubuntu abilitato alla convergenza (ossia che può diventare un PC, e di seguito vi spiegheremo come). E’ da molto tempo che la casa produttrice del sistema operativo della famiglia Linux ne parla. Ma proprio quando tutti stavano per perdere le speranze, finalmente è stata confermata l’uscita di Canonical M10, la cui realizzazione sarà affidata alla casa produttrice spagnola BQ.

Perchè abbiamo parlato di rivoluzione? Perchè questo tablet Ubuntu si potrà trasformare letteralmente in un PC desktop. Questo accadrà perchè la versione del sistema operativo installata potrà effettuare un vero e proprio switch dalla versione mobile a quella desktop di Ubuntu.

Inoltre, molto similmente alla modalità Continuum di Windows 10 Mobile presente in Microsoft Lumia 950 e 950 XL, a questo tablet Ubuntu si potranno collegare le periferiche hardware. Mouse, tastiera ed anche un monitor tramite il quale si potrà cambiare la risoluzione per il massimo adattamento.

Tra le specifiche tecniche del nuovo tablet Ubuntu ci sarà un display dalla risoluzione Full HD, un processore marchiato MediaTek dalla frequenza di 1,5 Ghz e 2 GB di memoria RAM. Anche Microsoft ha pensato ad una cosa del genere, ma con uno smartphone che secondo alcuni potrebbe essere il Surface Phone. Chi arriverà prima a conquistare gli amanti di tutto ciò che è convertibile?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Michele Ingelido

MICHELE, 22 anni, diplomato in Ragioneria indirizzo Programmatori e laureando all'università nella facoltà di Ingegneria Informatica. Sono un appassionato di tecnologia fin da piccolo a 360 gradi, esperto e ferrato su PC, smartphone, tablet e prodotti tecnologici riguardanti la musica. Raggiungo sempre gli obiettivi che mi prefisso con massima costanza e determinazione, e punto sempre a massimizzare l'aspetto etico e professionale nel mio lavoro al fine di fornire risorse complete e affidabili sotto tutti i punti di vista.