Nate come aziende prevalentemente focalizzate sul mercato cinese, sia Xiaomi che Meizu hanno conosciuto tassi di crescita davvero enormi e si stanno ora preparando alla spinta globale. La crescita finanziaria e produttiva conseguita da queste due aziende le sta sostanzialmente spronando a mettere radici anche al di fuori dei confini cinesi tentando la fortuna, ad esempio, nel mercato statunitense.

Quella di internazionalizzarsi non è però una scelta che Xiaomi e Meizu hanno ancora preso di mano propria, ma si sta concretizzando in maniera per così dire indiretta: molto semplicemente alcuni operatori americani stanno mettendo a disposizione questi smartphone nei loro listini. Il primo a tentare questa strada è US Mobile che ha già provveduto a mettere in catalogo Xiaomi Redmi 2 a 119$, Xiaomi Mi 3 a 139$, Meizu M2 Note a 149$ e Xiaomi Mi 4i a 219$.

Probabilmente questa mossa da parte degli operatori telefonici locali aiuterà Xiaomi e Meizu a capire quanto reale potenziale avrebbero semmai dovessero decidere di spingersi ad Ovest in maniera ufficiale. Questo primo esperimento messo in atto dagli USA potrebbe pertanto trasformarsi in qualcosa di ben più concreto, tant’è che Xiaomi neanche troppo tempo fa ha dato il via alla commercializzazione di alcuni suoi accessori proprio in America, a riprova del fatto che dell’interesse sotto sotto c’è eccome!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]