Nel corso del 2015 il mercato mobile ha registrato una flessione dell’1.4% dei ricavi da servizi, ma nonostante ciò 3 Italia è riuscita a chiudere l’anno appena trascorso con un saldo positivo: i ricavi sono saliti del 7% e hanno permesso a 3 Italia di ergersi ad unico operatore mobile capace di mantenere un esito positivo da ben 6 trimestri consecutivi.

I ricavi totali dell’operatore ammontano a 1.825 milioni di euro e registrano una crescita complessiva su base annua del +5%. Ciò significa che anche la platea dei clienti è andata aumentando, e infatti lo ha fatto con un tasso del +4% che permette oggi a 3 Italia di poter contare su ben 10.1 milioni di unità (il 55% di questi hanno scelto di sottostare all’operatore telefonico mediante la formula contrattuale).

Ma a cosa si deve questo trend? Sicuramente una gran mano è arrivata dall’innovazione che 3 Italia ha saputo infondere nel mercato All-Inclusive, ma è impossibile non ricondurre una buona parte di questo successo anche al lancio delle offerte FREE che permettono al cliente di cambiare annualmente il proprio smartphone senza doversi sobbarcare costi aggiuntivi. Azzeccato, poi, lo sviluppo del mercato broadband che consiste nella messa a punto di un’offerta unica sia per fisso che per mobile e che ha portato risparmio all’interno delle famiglie (riscuotendo per questo motivo un grande successo).

fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]