Che ne dite di un “Dark Souls” dall’ambientazione sci-fi? Potrebbe essere il prossimo progetto di FromSoftware e, intanto, è quello a cui sta lavorando Deck13, lo studio che ha creato “Lords of the Fallen”. “Lord of the Fallen” non aveva la complessità e la profondità di”Dark Souls”, ma era un buon videogioco Souls-like, e la loro nuova opera, “The Surge”, con la sua ambientazione distopica e il suo combattimento basato sulla mutilazione, merita tutta la nostra attenzione.

the surge dark souls

La storia di “The Surge” inizia da un esperimento che avrebbe dovuto annullare gli effetti del cambiamento climatico globale. Ma che ha, invece, effetti totalmente diversi sulla Terra, un pianeta ormai morente in cui vive un’umanità sull’orlo dell’estinzione. Fedele alla formula di “Dark Souls”, che pare verrà però stavolta molto arricchita e reinterpretata, “The Surge” è un videogioco di ruolo d’azione che vuole essere impegnativo. Il sistema di progressione sarà costruito da miglioramenti modulari applicabili sul protagonista, legati all’esoscheletro che indossa nei primi screenshot diffusi del gioco.

the surge dark souls

Durante i combattimenti potrò colpire zone specifiche dei nemici, per ottenere in questo modo specifiche parti da poi attaccare al mio esoscheletro. Da questa descrizione, diffusa da un comunicato stampa, e dalle immagini capisco quindi che mi troverò a combattere contro robot e macchine impazzite, un tempo parte del progetto che avrebbe dovuto salvare la Terra dal cambiamento climatico. Mutilo i robot, e poi ne uso i pezzi sul mio esoscheltro. Un sistema di crescita che potrebbe differenziare seriamente “The Surge” da “Dark Souls” e far fare a Deck13 il salto di qualità che renda lo studio riconoscibile.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]