Gionee W909 con Helio P10, 4GB di RAM e sensore biometrico

Il mercato degli smartphone a conchiglia continua a tener duro e una prova evidente di questa tendenza ce l’abbiamo anche solo osservando quanto accade negli ambienti di Samsung e LG, laddove sono state avanzate diverse proposte clamshell o bivalve. Ma oltre ai marchi più famosi, ora anche i cinesi stanno guardando con attenzione a questo mercato: Gionee, non a caso, si è apprestata ad annunciare il lancio imminente del suo W909.

Si tratta del primo device Android clamshell che integrerà a sé un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali, ma anche due display con risoluzione HD, un processore MediaTek Helio P10, ben 4GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile e il supporto tanto al Dual SIM quanto al 4G LTE. Al suo seguito avremo poi una doppia fotocamera con sensori da 16 e 5 megapixel ed un sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop con personalizzazione proprietaria Amigo UI 3.1.

Si tratta insomma di una via di mezzo a dir poco eccezionale tra il caro vecchio telefono cellulare e gli smartphone di ultima generazione, con un design che tra l’altro è davvero accattivante e con delle specifiche che non sono affatto datate. Gionee W909 sarà comunque ufficializzato il prossimo 29 Marzo in occasione di un evento cucito su misura per lui.

via

lascia un commento