The Fullbright Company, studio autore del capolavoro di esplorazione “Gone Home”, ha rinviato alla primavera 2017 l’uscita del suo prossimo videogioco, “Tacoma”, ambientato nello spazio. Da quanto The Fullbright Company scrive sul suo blog, la decisione nasce dall’essersi dovuti arrendere al fatto che il gioco è ancora troppo lontano rispetto agli obiettivi che vogliono raggiungere. Anzi, hanno dovuto riconsiderare alcuni dei fondamenti stessi di “Tacoma”.

“Abbiamo preso questa decisione basandoci su dove si trova ora il gioco e su quanto tempo e attenzione pensiamo che meriti, abbiamo deciso di dare a Tacoma il tempo aggiuntivo di cui necessita. […] Come avrete notato, non abbiamo rilasciato molte nuove informazioni sul gioco negli ultimi mesi. Questo perché, dopo il grande annuncio la scorsa estate, abbiamo mandato delle build di prova a dei nostri amici sviluppatori di cui ci fidiamo e abbiamo attentamente studiato le loro risposte e cosa noi stessi pensavamo dello stato di Tacoma e abbiamo deciso di riesaminare e di rielaborare una po’ delle convinzioni fondamentali che avevamo per questo gioco.

Come dovrebbe funzionare la gravità in un impianto come Tacoma che si trova nello spazio profondo? Cosa stiamo cercando di dire sul funzionamento e le implicazioni della Realtà Aumentata, e come può il giocatore interagire in un modo che sia carico di significato coi contenuti narrativi del gioco, in un modo fondamentalmente diverso da tutto ciò che abbiamo fatto finora?” Decidere ora di rimandare il gioco di circa sei mesi eviterà di trovarsi di fronte a rinvii dell’ultimo minuto, e comunque The Fullbright Company ha aggiunto che rilascerà novità su  “Tacoma” nei prossimi mesi. E, questa estate (dirante l’E3?), promettono di mostrare gli importanti cambiamenti a cui stanno lavorando.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]