Come da tradizione, anche ieri non sono stati rivelati dettagli per quel che riguarda la RAM fatta propria da iPhone SE, ma sulla base delle indiscrezioni emerse prima dell’evento di lancio era già stata prevista per lui una memoria da 2GB. E infatti questo è: iPhone SE monta una RAM da 2GB, tanto che a confermarlo una volta per tutte è stato un benchmark effettuato su AnTuTu.

Ciò significa che effettivamente questo nuovo smartphone si propone un po’ come fosse la versione tascabile di iPhone 6S, versione priva del 3D Touch e con una fotocamera anteriore rimasta ferma alla precedente generazione (sebbene quella posteriore sia di gran lunga stata rinnovata con un sensore da 12 megapixel capace di riprendere video in 4K).

Le aspettative risposte nei confronti di iPhone SE sono state esaudite a pieni voti sia sul fronte del processore di nuova generazione (con un Apple A9 che ha preso il posto del vecchio A8), sia sul fronte del reparto multimediale parzialmente rinnovato. Diverse migliorie sono state aportate anche sul fronte del design con un look che è sì rimasto fermo a quello di iPhone 5S ma che grazie all’introduzione del Rose Gold si proietta dritto dritto verso il futuro.

I test di benchmark di iPhone SE in ogni caso hanno guadagnato più di 134.000 punti, in perfetta linea con i 133.000 ottenuti dai suoi predecessori. Ciò significa che iPhone SE ha tutte le carte in regola per ergersi a dispositivo destinato a rimanere attuale per molto ancora e a farlo grazie ad una configurazione hardware davvero al passo coi tempi.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]