Microsoft sta premendo sempre di più per unificare Xbox One e PC (cercherò di parlarne nei dettagli prossimamente) e per appoggiare il cross-platfrom play (la possibilità di giocare insieme a giocatori che abbiano lo stesso gioco su console e piattaforme diverse) tra queste piattaforme. Alla fine, anche Windows è un’esclusiva Microsoft. Ma stavolta ha affermato di voler espandere il cross-platform play sino a far comunicare tra di loro anche “altre console e reti PC”, aprendo le porte anche a una possibile comunicazione tra Xbox Live e PlayStation Network.

Chris Charla, direttore di ID@Xbox, lo ha annunciato oggi, dicendo che poi sarà compito degli sviluppatori supportare questa possibilità e che i giocatori potranno comunque decidere di giocare con utenti di Xbox Live.  “Oltre a supportare sin dall’inizio il cross-platform play tra giochi Xbox One e giochi Windows 10 che utilizzino Xbox Live, stiamo rendendo possibile agli sviluppatori di supportare anche il cross-network play [cioè la possibilità di giocare con giocatori che abbiano lo stesso gioco su piattaforme che usano reti diverse].”

“Questo vuol dire che giocatori Xbox One e Windows 1o, che usino Xbox Live, potranno giocare con giocatori su altre reti multiplayer online, incluse altre console e altre reti PC.” Immagino che “altre reti PC” si riferisca a Steam. Il primo gioco che permetterà di giocare tra Xbox One e PC sarà “Rocket League”, ma Microsoft ha esplicitamente invitato le altre reti a partecipare, supportando il cross-network play.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]