Come raccontato da un articolo della BBC, Microsoft ha deciso di sfruttare “Minecraft” come ambiente per esperimenti sull’Intelligenza Artificiale. Il progetto è di rendere possibile a chiunque di mettere alla prova e sviluppare Intelligenze Artificiali all’interno dei “Minecraft” a partire già da luglio. Questo sarà possibile attraverso AIX, una piattaforma open-source (e quindi gratuita) che permetterà a Intelligenze Artificiali di controllare un personaggio in “Minecraft” e di poter valutare le conseguenze delle loro azioni, senza i costi e i rischi di costruire corpi robotici e di creare altri ambienti simulati.

All’inizio la sperimentazione sarà limitata ai computer di chi userà AIX (che promette di essere accessibile anche a bambini), ma l’obiettivo a lungo termine è di permettere ai giocatori di interagire con le Intelligenze Artificiali create, che dovrebbero allora imparare  a collaborare e aiutare le persone “in modo creativi” (secondo quanto afferma Katja Hofmann, capo progetto al laboratorio di Microsoft Research in Cambridge).

“Minecraft” si dimostrerebbe utile in quello che viene chiamato “reinforcement learning”, un tipo di educazione dell’Intelligenza Artificiale in cui essa non riceve ordini diretti, ma impara lentamente usando sperimentazione e basandosi sulle conoscenze che già possiede. Sono ormai anni che questa tecnica è stata portata nel videogioco (è stata usata anche per far imparare ai computer a giocare a sparatutto in prima persona) e la scorsa settimana un’Intelligenza Artificiale sviluppata da Google e cresciuta con questo metodo ha battuto a Go i migliori giocatori del mondo, basandosi su quanto imparato in migliaia di partite giocate contro se stessa.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]