Nikkei, l’autorevole giornale economico giapponese, ha pubblicato un report in cui afferma che Nintendo terminerà la produzione di Wii U durante il 2016. Lo Wii U, che ha avuto risultati commerciali scarsi (12,6 milioni di unità), soprattutto se confrontati col grande successo dello Wii (100 milioni di unità), sarà infatti presto sostituito dal Nintendo NX, la nuova e ancora misteriosa console Nintendo di cui conosciamo per ora solo alcuni dettagli trapelati nel tempo. Ma, sottolinea il Nikkei, l’uscita del Nintendo NX nel 2016 non è per nulla garantita.

Nintendo sta già terminando la produzione di alcuni accessori per lo Wii U, una piattaforma che pare quindi destinata comunque a morire in breve tempo. Differentemente, i grandi risultati del Nintendo 3DS e del suo catalogo, competitivo con quello di qualsiasi altra console, hanno convinto Nintendo a continuare a supportare la console portatile, che non è destinata a essere sostituita molto presto (anche se aumentano le esclusive per il New Nintendo 3DS).

Intanto, Nintendo ha lanciato la sua prima app per i dispositivi mobili, “Miitomo”, per ora disponibile solo in Giappone ma presto in arrivo anche in Italia e in generale nell’Occidente. E, nonostante la fine del ciclo di vita dello Wii U, proprio per la fine del 2016 è atteso uno dei videogiochi più desiderati per la piattaforma Nintendo: il nuovo “The Legend of Zelda”, open-world e (promettono da Nintendo) rivoluzionario.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]