TrackMania ha sempre fatto genere a sé. Ok, rientra tra i titoli di corse spiccatamente arcade, dove la simulazione è volutamente messa da parte e si punta tutto su velocità folli, adrenalina e situazioni a dir poco improbabili: ma ha una sua anima, forte e unica nel panorama videoludico, che ha permesso al franchise di dare vita a una fanbase forte e ben affiatata all’interno della community di giocatori PC. Sì perché si tratta di una saga che le sue maggiori fortune le ha raccolte proprio nel panorama dei player mouse e tastiera, ma adesso Nadeo prova nuovamente a tuffarsi nel mondo console, dopo averci provato già anni fa con Wii e Nintendo DS. Ecco a voi dunque Trackmania Turbo!

Le migliori offerte su Trackmania Turbo per PS4 [CLICCA QUI!]

TrackMania Turbo – Recensione: A tutta velocità e a testa in giù…

TrackMania Turbo Recensione 04

TrackMania Turbo nasce quindi nel tentativo di conquistare anche gli appassionati PlayStation 4 e Xbox One: è un gioco che chiaramente non rinnega le caratteristiche fondamentali del franchise, ma le rieadatta in maniera più semplice per non scontrarsi ovviamente coi comandi dei sistemi ludici da salotto. E a nostro modo di vedere, proprio per la sua forte immediatezza naturale, TrackMania è effettivamente perfetto per le console, specialmente in un’epoca iperconnessa come la nostra che permette a giocatori di tutto il mondo di sfidarsi a colpi di tempi record.

L’obiettivo qui è estremamente semplice: andare veloci e completare il breve tracciato nel minor tempo possibile. I circuiti di default sono ben 200, suddivisi in quattro ambienti differenti e cinque livelli di difficoltà. E la sapiente ed esperta mano dello sviluppatore si nota tutta, dato che è davvero difficile respirare sensazioni di deja-vu man mano che si prosegue nel gioco: i circuiti si fanno sempre più complessi e complicati, bisogna dosare bene freno e acceleratore per uscire puliti dalle curve e ottenere il massimo da rettilinei in cui sfruttare delle postazioni turbo che forniscono una potente accelerazione improvvisa. TrackMania Turbo è un prodotto immediato e sostanzialmente semplice, ma che diventa lentamente sempre più profondo, perché i tracciati nascondono sorprese di ogni tipo: salti da altezze vertiginose, curve improvvise, chicane difficili da superare in alta velocità, percorsi a testa in giù e così via. Il track design è semplicemente superbo e si sposa alla perfezione con un gameplay totalmente arcade, adatto a tutti, ma che per i record migliori richiede ovviamente una dimestichezza non da poco.

TrackMania Turbo Recensione 03

Questo schema si inserisce straordinariamente all’interno della Campagna, che consiste nel completamento di tutti i duecento tracciati presenti che sono suddivisi, come abbiamo visto, in quattro ambientazioni e cinque livelli di difficoltà. Sostanzialmente sono tutte prove cronometrate, in cui bisogna battere tempi specifici per guadagnare una medaglia d’oro, argento e bronzo. A un certo punto, per passare ai tracciati più avanzati (e difficili) bisognerà disporre solamente di medaglie dai metalli più preziosi: questo conferisce al prodotto un livello di difficoltà gradualmente sempre in crescendo e soprattutto che non premi il semplice completamento di una prova. Per accedere all’Olimpo bisogna sostanzialmente guadagnarselo. Anche perché il miglioramento del tempo ottenuto è semplicemente l’essenza di quella che è l’esperienza di gioco in TrackMania Turbo: non solo per il conseguimento delle varie medaglie, ma soprattutto per il fatto che ogni cronometraggio viene registrato e immediatamente classificato online, dando modo di confrontare così i propri punteggi con amici e giocatori di tutto il mondo. È veramente difficile resistere alla tentazione di provare a fare ancora meglio, ancora e ancora. A un certo punto diventa talmente assuefante che sarà difficile staccarsi: deve piacervi questo particolare sottogenere però, quindi se non amate molto le prove a tempo potreste stancarvi subito.

Ma la campagna non si limita solo a questo dato che, continuando a strizzare l’occhio alle componenti online, permette di partecipare a sfide mondiali create da altri giocatori per tutti o sfide più specifiche ideate per un gruppo ristretto di utenti che si conoscono tra loro. Il concetto è semplice: chi crea la sfida può scegliere il numero di tracciati in cui mettere a confronto le proprie prove, se concedere tentativi illimitati o meno, sancire una data di scadenza in cui verrà premiato il miglior tempo, dare la possibilità di provare il circuito prima di scendere in pista e così via. Il bello è che possono essere inseriti anche tracciati creati dai giocatori stessi, e questa è un’altra componente fondamentale di TrackMania Turbo su cui torneremo a breve. Invece, restando sempre nell’ambito della Campagna, altro elemento interessante è rappresentato dalla particolare modalità Double Driver di Trackmania Turbo. Come si intuisce dal nome, si tratta di una tipologia di gioco multiplayer locale in cui due utenti controllano contemporaneamente la stessa macchina al cinquanta percento ciascuno: è necessario un grande spirito di collaborazione per uscirne interi, specialmente per completare le fasi più avanzate della campagna (disponibile interamente anche in questo modo). Originale e divertente, ma vi assicuriamo che non è per niente semplice. Infine, per completare il discorso, la Campagna di Trackmania Turbo include anche una sottomodalità nascosta chiamata Super Solo riservata soltanto a coloro che saranno riusciti a ottenere la medaglia d’oro in tutti i tracciati: l’obiettivo, una volta essere riusciti a sbloccarla, sarà quello di ottenere tempi ancora più bassi in ogni circuito.

TrackMania Turbo Recensione 01

Insomma, si capisce che solo con la Campagna questo TrackMania Turbo è in grado di offrire veramente tanta carne al fuoco, a cui si aggiunge il Trackbuilder, ovvero l’editor che permette di creare il proprio circuito e condividerlo online. E qui l’asticella della longevità si alza vertiginosamente. Sì perché Nadeo è stata intelligente da pensare a ogni tipo di giocatore: per questo offre la possibilità di cimentarsi con la creazione del tracciato in quattro differenti modalità, partendo da una molto semplice riservata ai novizi, a una molto più complicata dedicata agli esperti che vogliono curare ogni singolo dettaglio del proprio circuito. Aldilà di qualche logica limitazione che non permette letteralmente di “uscire” dalla mappa, l’unico vero limite sarà quello della propria fantasia: su Trackmania Turbo si possono creare tracciati di ogni tipo e poi renderli disponibile online, dove saranno scaricati e valutati da altri giocatori. Vi è anche la possibilità di generarne uno automaticamente, ma in quel caso la qualità lascia spesso un po’ a desiderare. Anima di personalizzazione che si sente anche nel garage, in cui si può modificare a piacimento l’aspetto delle auto da usare in gara e la tracklist da utilizzare, scegliendo fra più di 40 tracce.

Altra componente fondamentale di un TrackMania è ovviamente il multiplayer: ne abbiamo già accennato, parlando del Double Driver e dei tempi che si registrano automaticamente nelle classifiche mondiali nel caso si è connessi online. Chiaramente non c’è solo questo, perché Trackmania Turbo offre innanzitutto diverse modalità multiplayer locali, in cui si gioca a turno o in split-screen a seconda della tipologia prescelta, garantendo già una varietà impressionante, specialmente in tempi in cui il multiplayer “all’antica” è sempre più spesso messo da parte. Ma poi c’è tutta la componente competitiva online, anche questa lodevole per le possibilità offerte: ogni giocatore può creare fino a dieci stanze; ogni stanza funziona praticamente come un server, in cui si sceglie il numero massimo di giocatori, la modalità di gioco, lo stile del tracciato (veloce, pazzo, tecnico e così via), la durata e se renderla privata o meno. Noi abbiamo provato il gioco prima del lancio, ma siamo rimasti già piacevolmente sorpresi nel vedere l’alto numero di stanze disponibili. Figurarsi quando i server inizieranno seriamente a popolarsi. Forse non è un sistema proprio all’avanguardia e i giocatori più inesperti potrebbero inizialmente trovarsi spiazzati: ma funziona e fa pienamente il suo dovere.

TrackMania Turbo Recensione 02

A conclusione di questa lunga recensione, ci soffermiamo sul buon comparto tecnico, che conferma le ottime parole spese per il resto della produzione. TrackMania Turbo garantisce 60 fps granitici senza la minima incertezza: caratteristica fondamentale in un gioco veloce di questo genere. Il tutto accompagnato da un impatto visivo non eccezionale, ma comunque generalmente discreto: gli scenari sono belli da vedere, anche se l’applicazione di filtri per “pulire” l’immagine lascia un po’ a desiderare e i dettagli non sono particolarmente curati.. Pollice in su pure per l’impianto sonoro: ottime musiche e rombo dei motori sufficientemente forte e aggressivo rendono Trackmania Turbo un piacere anche per le orecchie.

Le migliori offerte su Trackmania Turbo per Xbox One [CLICCA QUI!]

Commento finale: Trackmania Turbo merita?

TrackMania Turbo è un vero e proprio trionfo di come andrebbe pensato e concepito un titolo di corse arcade: tanti contenuti, soprattutto per il multiplayer, una curva di apprendimento molto ampia, gameplay immediato ma profondo sul lungo andare e davvero ore e ore di divertimento. Si rivolge a un pubblico ben specifico e non lo nasconde: per chi adora le prove a tempo, la possibilità di creare tracciati personalizzati e contemporaneamente sfidare online amici e giocatori da ogni parte del mondo è semplicemente perfetto. Tutti gli altri potrebbero risentire della ripetitività del single player, ma è un’esperienza comunque caldamente consigliata, considerato anche il prezzo di “soli” 40 euro.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

TrackMania Turbo - Recensione
Grafica7.5
Sonoro8.5
Gameplay9
Longevità9
Aspetti positivi
  • Tantissimi contenuti e incredibilmente divertente
  • Ottima curva di apprendimento e editor di tracciati che garantisce buona libertà creativa
  • Gameplay immediato e profondo
Aspetti negativi
  • Single player ripetitivo alla lunga
  • Qualche difetto nel comparto tecnico
  • Interfaccia delle stanze online migliorabile
8.5Punteggio totale
Voti lettori: (3 Voti)
8.4