E’ in vendita da neanche due mesi, ma Xiaomi Redmi 3 (che come forse ricordiamo già non è altro che la versione più compatta di Redmi Note 3), è pronto per accogliere a sé una nuova variante.

L’ente di certificazione cinese TENAA ha difatti certificato un ulteriore device che risponde al nome di Xiaomi Redmi 3S e che naturalmente si ispira al modello già in commercio, ma che introduce in più un elemento che ormai viene considerato irrinunciabile da una buona parte del mercato consumer: il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. Questo nuovo smartphone è pertanto uguale sia nei materiali che nelle specifiche al Redmi 3, con l’unica differenza data dalla presenza dello scanner biometrico sulla parte posteriore (o almeno pare sia questa la sola differenza sulla base del materiale trafugato dalla TENAA).

Riepilogando, dunque, Xiaomi Redmi 3S dovrebbe poter contare su un display 5″ HD, su un processore Qualcomm Snapdragon 616, 2GB di RAM, 16GB di storage espandibile, batteria da 4100 mAh, fotocamera principale da 13 megapixel e connettività con tanto di supporto alla doppia SIM card.

Il prezzo dovrebbe essere leggermente superiore rispetto a quello di Redmi 3, tanto da oscillare intorno all’ipotetica cifra di 120€ al cambio. La presentazione ufficiale è presumibilmente attesa per il prossimo 6 Aprile.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]