Call of Duty Infinite Warfare teaser in Nuk3town di Black Ops 3

Activision e Treyarch hanno modificato il finale della celebre mappa Nuk3town di “Call of Duty: Black Ops 3”, facendo apparire nel cielo una enorme città/nave volante/astronave (mi ricorda l’astronave-città di “Fortezza superdimensionale Macross”), modificando leggermente l’esplosione finale e chiudendo il tutto con un nuovo logo e un teschio che ricorda quello di “Call of Duty: Ghosts”. Secondo le ipotesi più diffuse (e più credibili, in questo periodo dell’anno), il cambiamento suggerirebbero l’avvicinarsi dell’annuncio del prossimo “Call of Duty”.

Secondo alcuni documenti recuperati dal critico videoludico Jim Sterling, martedì dovrebbe già comparire su un sito che vende videogiochi un header dedicato al “Call of Duty” 2016 sviluppato da Infinity Ward (il cui ultimo capitolo è stato proprio “Call of Duty: Ghosts”). Mancherebbe quindi davvero pochissimo all’annuncio di Activision. E, considerando l’aspetto assolutamente fantascientifico dell’astronave mostrata in Nuk3town, guadagna credito il leak che parlava di un “Call of Duty” sci-fi, persino ambientato nello spazio.

Secondo un altro leak, dovuto al PlayStation Store, sappiamo che questo “Call of Duty” si intitolerà “Call of Duty: Infinite Warfare” e, secondo quanto apparso su Reddit, uscirà a novembre anche in una interessante Legacy Edition, contenente anche un’edizione remaster di “Call of Duty 4: Modern Warfare”, un momento di rottura fondamentale nella serie. A martedì manca poco: vedremo cosa accadrà, ma restate sintonizzati se siete appassionati della serie.

[Fonte immagine: Polygon]