Il primo treno invisibile sarà sui binari fra 2 anni

Il Giappone è vista dalla maggior parte del mondo come la nazione del progresso. Tantissime delle innovazioni nella tecnologia partono dall’Estremo Oriente, facendo stupire la gente ogni anno. Ed è proprio da questa terra che proviene il primo treno invisibile al mondo. Questo mezzo di trasporto dovrebbe essere in augurato e inserito nelle ferrovie giapponesi per il 2018.

Il treno invisibile è in fase di realizzazione da parte di una famosa società giapponese di nome Seibu Railway, che sta per compiere il suo anniversario centennale. Come fa il treno ad essere invisibile? In realtà non è un treno fantasma, non prende ispirazione dalla famosa favola del Re nudo e non è composto di nessun materiale proveniente dal mondo alieno.

Il treno invisibile è realizzato con una superficie esterna semi riflettente, che facendo rimbalzare la luce permetterà al mezzo di trasporto di fondersi con il paesaggio. Gli ingegneri promettono che quando il treno sarà sui binari lo spettatore potrà ammirare un vero e proprio effetto scomparsa: in realtà il treno sarà sempre lì ma tramite una sorta di illusione ottica causata dal suo rivestimento esterno sembrerà sparire.

L’idea deriva dal fatto che il treno viaggia in Giappone attraverso paesaggi sconfinati e meravigliosi, e il passaggio di un treno potrebbe rovinarli visivamente. Quindi al fine di lasciare i paesaggi incontaminati alla vista, un treno invisibile sarebbe proprio l’ideale.

via