Massive ha scoperto dove son finiti i personaggi scomparsi di The Division per Xbox One

Avevamo scritto che l’aggiornamento 1.1 di “Tom Clancy’s The Division” aveva portato non solo il primo raid del gioco (“Missing in Action”) ma anche alcuni bug, tra cui il più grave va a colpire i giocatori Xbox One che rischiano di perdere i loro personaggi. Massive si è messa al lavoro per scoprirne la causa e, in un post sul forum tecnico di Ubisoft, ha ora dichiarato di averla scoperta nel malfunzionamento di un server, incapace di “sincronizzare correttamente i dati dei personaggi”.

A quanto pare, il bug è stato anche già corretto. “Il problema era causato da un server malfunzionante che non riusciva a sincronizzare correttamente i dati dei personaggi e invece li corrompeva. Il client del gioco, che non riusciva a leggere questi dati corrotti dal server, semplicemente si convinceva che i personaggi corrotti allora non esistessero.” I server saranno momentaneamente messi offline e i personaggi scomparsi saranno restituiti ai loro giocatori nelle condizioni precedenti all’aggiornamento 1.1 di ieri, riportando l’intero account dei giocatori interessati all’ultimo salvataggio non corrotto.

Quindi, se avete perso un personaggio ma intanto siete andati avanti con altri personaggi legati allo stesso account anche i loro progressi saranno annullati e torneranno a come erano alle nove di mattina del 12 aprile. A quanto pare, l’aggiornamento (di cui potete leggere qui i contenuti in dettaglio) di “Tom Clancy’s The Division” ha creato problemi anche con le missioni quotidiane che sarebbero di nuovo scomparse.