Il primo registratore Android è ufficiale!

Philips ha avuto un’idea tanto stramba quanto apparentemente geniale: ha lanciato ufficialmente SpeechAir, ossia il primo registratore Android. Questo dispositivo con il robottino verde a prima vista sembra uno smartphone con un design un po’ più ortodosso di questi ultimi, ma in realtà è un registratore vocale super accessoriato. Esso è dotato di ben tre microfoni che sono utili per utilizzi differenti. Il primo è un microfono a 360 gradi, il secondo è un microfono direzionale ed il terzo è un microfono utile per effettuare chiamate VOIP.

Ma andiamo a vedere anche le altre caratteristiche tecniche che non riguardano la registrazione e l’audio. Il registratore Android Philips SpeechAir è dotato di un display con tecnologia IPS che visualizza le immagini ad una risoluzione di 480 x 800 pixel, corredato di protezione Gorilla Glass. Nel comparto hardware è presente un processore dual core Cortex A9 dalla frequenza di 1,6 Ghz, 1 GB di memoria RAM e 16 GB di storage interno. E’ presente anche una fotocamera posteriore dalla risoluzione di 5 Megapixel, e non mancano le connettività WiFi e Bluetooth.

Non si sa però se sarà presente il Play Store di Google per scaricare app. Il sistema operativo installato è Android 4.4.2 KitKat. Con l’acquisto del registratore Android si riceve oltre alla cavetteria varia anche un paio di cuffie auricolari ed una docking station. La casa produttrice ha rilasciato anche un SDK per far creare app agli sviluppatori. Purtroppo si conosce ancora il prezzo e la disponibilità.

via