Xiaomi apre un ottimo 2016: il Q1 sfiora le 15 milioni di vendite

Il primo trimestre 2016 è ormai alle spalle, e data la sua conclusione è naturalmente tempo di tracciare i bilanci. Come quello di Xiaomi, noto brand operante nel campo della tecnologia mobile che sembra aver aperto questo 2016 con lo stesso successo che contraddistinse i suoi anni passati.

Nei primi tre mesi dell’anno, il produttore cinese ha venduto ben 14.8 milioni di unità (considerando anche quelle vendute al di fuori della Cina) riproponendo, di fatto, lo stesso identico risultato dello scorso anno durante il quale il primo trimestre si concluse appunto con 14.98 milioni di vendite.

Si tratta di un esito a dir poco soddisfacente, soprattutto considerando che parliamo di vendite ottenute grazie ai modelli ufficializzati nello scorso anno. Infatti i device presentati nel 2016 non sono propriamente stati conteggiati in questo numero, anche perchè il nuovo Xiaomi Mi 5, ad esempio, è stato finora disponibile solo sotto forma di “vendite flash” (pertanto il suo reale impatto in termini di vendite lo si avrà non prima del prossimo trimestre).

Anche il contributo dato dal Redmi 3 Pro non è stato naturalmente considerato all’interno dei risultati del Q1 2016, per cui anche per quest’altra ragione ci sono buoni motivi per cui ritenere che i prossimi trimestri saranno ancor più soddisfacenti di quello conclusosi con la fine di Marzo.

via