Call of Duty Infinite Warfare: tutti i dettagli dal livestream

Ieri sera, dopo l’annuncio di “Call of Duty: Infinite Warfare”, Infinity Ward ha mostrato un po’ del lavoro che hanno fatto su motion capture e recitazione per il nuovo “Call of Duty” di Activision. Oltre a questo, è stato annunciato che in “Call of Duty: Infinite Warfare” sarà presente la amata modalità Zombie, inserita per la prima volta in un gioco sviluppato da Infinity Ward (la modalità fu inventata da Treyarch e poi reinterpretata da Sledgehammer Games). Qui di seguito trovate il livestream completo e una sintesi delle più importanti novità e informazioni date da Taylor Kurosaki, direttore narrativo, Jacob Minkoff, direttore del design, Joe Cecot, lead designer, Brian Bright, direttore del progetto, e Eric Monacelli, direttore delle comunicazioni di Infinity Ward.

Nel mondo di “Call of Duty: Infinite Warfare” la Terra è diventata dipendente dalle risorse provenienti dalle colonie spaziali e un gruppo fascista chiamato Settlement Defense Front ha deciso di guadagnare il controllo di queste colonie nel Sistema Solare per poter mettere sotto assedio il nostro pianeta. La storia, quindi, riguarderà lo scontro tra le Terra e il Settlement Defense Front delle colonie, sempre nel Sistema Solare e senza alieni o cose simili. L’ambientazione permetterà cose come un  livello ambientato su un asteroide colpito direttamente dalla luce del Sole, da cui dovrò nascondermi durante i combattimenti per non bruciare, o scontri aerei nello spazio. E le mappe multiplayer saranno ambientato sulla Terra, su una stazione spaziale e su diversi pianeti del Sistema Solare, mentre non è chiaro se i caccia aerospaziali avranno posto nel multiplayer, magari in una modalità apposita.

Le prossime notizie du “Call of Duty: Infinite Warfare” di Infinity Ward e Activision arriveranno solo all’E3 di giugno. Qua trovate l’annuncio ufficiale del gioco, mentre qua trovate alcune informazioni aggiuntive su “Call of Duty: Modern Warfare Remastered” che sarà venduto insieme ad alcune edizioni (sostanzialmente in tutte tranne quella base) di “Call of Duty: Infinite Warfare”. Intanto, alcuni sviluppatori della serie “Battlefield” non hanno rinunciato all’occasione per sfottere la qualità del trailer di Infinity Ward.