Huawei mira a diventare leader degli smartphone in Italia

Huawei ora punta al mercato italiano: dopo essere riuscita a conquistare un soddisfacente terzo posto a livello mondiale nella classifica dei produttori di smartphone più popolari, adesso l’obiettivo del colosso cinese si spinge sulle realtà locali ed in particolar modo anche in quella italiana.

Walter Ji, presidente della divisione consumer di Huawei per l’Europa, nell’ambito di un’intervista concessa al Sole 24 Ore ha dichiarato che la sua azienda ha intenzione di consolidare la propria presenza in Italia: ad oggi Huawei deterrebbe il 19.7% del mercato smartphone nazionale, al secondo posto dopo Samsung e prima di Apple, ma l’obiettivo sarebbe quello di conquistare il primo posto nell’arco di due o tre anni al massimo.

“Abbiamo fatto un buon lavoro – confida Walter Ji ai microfoni del Sole 24 Ore – ma non è ancora abbastanza”. Con questa dichiarazione Huawei annuncia quindi l’intenzione di scaldare ulteriormente i motori e di volersi dare da fare per arrivare ancora più in alto, motivata soprattutto dal fatto che l’87% degli italiani dichiara di conoscere il brand.

Probabilmente questa grande scalinata comincerà ad essere percorsa già con la neonata gamma P9, ma è chiaro che se Huawei vuole davvero puntare a fare dell’Italia uno dei suoi mercati di spicco, dovrà necessariamente “innovare e mettersi al servizio dei consumatori”, così come del resto ha ammesso lo stesso Ji.

via