News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Star Wars avrà un videogame sviluppato dallo studio di Titanfall

È il 4 maggio, cioè May 4, May the Fourth, May the Force. La festività dedicata a “Star Wars” e inventata dagli uffici marketing. Così Electronic Arts ne ha approfittato per dare un grande annuncio: una squadra di Respawn Entertainment (lo studio autore di “Titanfall”), guidata da Stig Asmussen, direttore creativo di “God of War 3”, sta lavorando a un videogioco ambientato nel mondo di “Star Wars”. Mentre sappiamo già che un’altra squadra dello studio è al lavoro su “Titanfall 2”. Il videogioco sarà, a quanto pare, un gioco di avventura/azione in terza persona.

Il progetto si inserisce all’interno del programma di sfruttamento della licenza della serie “Star Wars” da parte di Electronic Arts, che non vuole perdere un’occasione di guadagni sicuri sulla scia della nuova trilogia cinematografica iniziata lo scorso anno con “Star Wars: Il Risveglio della Forza” e che si alternerà a film spin-off per almeno altri cinque anni. Così, l’anno scorso ha visto il lancio dello sparatutto multiplayer “Star Wars: Battlefront” di EA DICE, e un videogioco di ruolo ambientato nel mondo di “Star Wars” è ormai in sviluppo da tempo presso Visceral Games. Ma anche Capital Games, BioWare e Motive stanno lavorando a nuovi videogiochi ambientati nel mondo di “Star Wars”.

Sul sito di Respawn Stig Asmussen dà la notizia. “Promettiamo di rispettare l’eredità di Star Wars in ogni momento, e questo rispetto sarà un principio centrale del nostro lavoro su questo videogioco. I fan devono aspettarsi un’opera degna del livello di qualità esemplare già definito qui a Respawn con Titanfall, un gioco che esemplifica l’amore del nostro studio per azione e divertimento su grande scala e dinamici e per meccaniche che sappiano ridefinire lo scenario del videogioco.”